alpadesa
  
Flash news:   Accorpamento temporaneo mercato del giovedì a parco Acacie, pubblicata la graduatoria degli operatori commerciali Tentata estorsione aggravata, i Carabinieri arrestano una 28enne atripaldese Atripalda Volley, ecco altri due tasselli: Roberto e Fabio Luciano vestono biancoverde “Giullarte” torna nella sua collocazione temporale originaria, Gambale: “a giugno una straordinaria edizione per il ventennale” Maria Morgante riconfermata all’Asl Avellino e al Moscati arriva Renato Pizzuti Al via l’ampliamento della strada comunale Atripalda–Sorbo Serpico e altri interventi dal centro alla periferia. FOTO Atripalda Volley, tris di giovani per mister Racaniello: Ammirati, Riccio e De Rosa vestono biancoverde Scandone, il grido d’amore degli Original Fans: “Finché il cuore batte qui si combatte“ Gli amici di via Gramsci si ritrovano a cena dopo tanti anni. Foto Venerdì presentazione di “Variazione Madre” libro di poesie di Federico Preziosi

Vittoria dell’All Rugby Avellino Gunners a Battipaglia

Pubblicato in data: 1/2/2010 alle ore:13:30 • Categoria: Sport, RugbyStampa Articolo

all-rugby-avellino-gunners-squadraSul neutro di Battipaglia, domenica 31 gennaio 2010 si è svolto il concentramento under 14 di Rugby; questa volta, oltre alla formazione battipagliese e quella irpina, erano presenti i ragazzi del Salerno Rugby, formazione forte fisicamente, ma soprattutto abile nel gioco alla mano.
Si è giocata una partita unica che ha visto schierarsi in campo le formazioni dell’All Rugby Avellino Gunners (foto) e del Battipaglia Rugby contro la formazione del Salerno Rugby ( per regolamento, nei tornei giovanili di rugby, se una delle formazione si presenta in inferiorità numerica, riceve dalla squadra con più elementi un certo numero di giocatori per poter così raggiungere la parità numerica in campo). Il risultato finale parla chiaro: 31 a 0 per la formazione irpino-battipagliese, anche se la formazione salernitana ha dato del filo da torcere ai ragazzi costringendoli più volte a difendersi sulla propria linea dei 5 metri. Questo non ha scoraggiato i giocatori che hanno saputo contrastare bene il gioco avversario, soprattutto con la prima linea, formata da Pasquale Capriglione, Simone Tedeschi ed Antonio Petrillo e con le ottime giocate del mediano di apertura Alessandro Fontana, quest’ultimo realizzatore di un calcio di trasformazione che ha permesso di rendere più consistente il punteggio. Non sono mancate anche questa volta le mete realizzate rispettivamente dall’ala Alessio Savarese, che ha sfruttato un’indecisione della difesa avversaria per andare in meta, dall’estremo Alessio Marano che ha realizzato la meta partendo dalla propria metà campo e dal primo centro Aniello Oliviero che, sfruttando una giocata tecnica e di astuzia dell’ala Leopoldo Romano, ha realizzato l’ultima meta della partita.
all-rugby-avellino-gunnersMolto soddisfatto il coach Flavio Zefelippo:” i ragazzi, anche questa volta, hanno dimostrato gioco di squadra, ottimo sostegno ai compagni e grinta, ma soprattutto,la cosa più bella da vedere, è la gioia e l’impegno con il quale affrontano le partite, la voglia di stare tutti insieme senza distinzioni di maglia o di squadra”. A fine partita, i ragazzi e le rispettive famiglie si sono ritrovati tutti per il classico “Terzo Tempo” del rugby dove, la squadra di casa, ospita a pranzo tutti i giocatori ed il loro seguito.
Prossimo appuntamento, sabato 6 febbraio, allo stadio “Vestuti” di Salerno dove si troveranno le formazioni di Battipaglia, Avellino, Nocera e Salerno per l’ultimo concentramento di questo girone.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *