alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

L’Irpinia Bike conquista il podio a Ceprano per il XII Trofeo Arturo Ceccacci

Pubblicato in data: 16/3/2010 alle ore:08:34 • Categoria: Ciclismo, Sport

foto-irpinia-bike-team21Sabato 13 marzo trasferta laziale per l’Irpinia Bike del Pres. Raffaele Di Gisi con gli atleti Izzo, Moretti, Armerini, Mazza, Ciervo, Cataudo, Spidalieri e Di Tello. Gara velocissima conclusa a quasi 44 di media con un percorso avvallonato che ha messo a dura prova gli oltre 100 partecipanti al XII Trofeo Arturo Ceccacci.
Condotta di gara esemplare per la squadra Irpina, con gli ottimi Armerini, Ciervo e Mazza sempre presenti nel vivo della corsa ed Izzo e Moretti autori di una prestazione maiuscola.
Nonostante le continue accelerazioni, il finale di gara vedeva il gruppo a ranghi compatti lanciato a fortissima andatura verso l’arrivo. Ma all’ultimo chilometro andava in scena lo Show dell’Irpinia Bike con Izzo che con grande autorità e forza prendeva le redini della corsa e agganciava alla sua ruota Moretti; la sua drenata irresistibile sgranava il gruppo in fila indiana e fiondava il suo compagno agli ultimi 300 metri verso il traguardo. L’indomabile Antonio Moretti mancava il successo di un soffio e si piazzava 3° regalando all’Irpinia Bike un’altro grande risultato e confermando la sua continua crescita che lo vedrà sicuramente sempre più protagonista per i prossimi appuntamenti.
Sul podio: 1° Maggi Angelo (ASD Nuova Larianese) – 2° Apuzzo Antonio (Team D’Aniello-Magnum) – 3° Moretti Antonio (Irpinia Bike Team).
L’intenso lavoro del Presidente Di Gisi sta dando i suoi primi frutti, infondendo grandi stimoli e tanto entusiasmo a tutto il team. A lui i suoi corridori dedicano questa ennesima prova positiva con la certezza di potergli regalare al più presto una sperata vittoria.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Irpinia Bike, al via una nuova stagione sportiva

Si è aperta una nuova stagione, ricca di appuntamenti per l’“Irpinia Bike”. Quest’anno saranno nove gli atleti che correranno per Read more

Irpinia Bike, finale di stagione con la Gran Fondo di Sapri

Domenica 19 a Sapri si è chiusa definitivamente la stagione agonistica per il team verde-arancio del presidente Di Gisi. Questa Read more

Ciclismo, buoni piazzamenti per i ragazzi dell’Irpinia Bike Team

Grandi piazzamenti in due giorni consecutivi per l'Irpinia Bike Team del presidente Raffaele Di Gisi. Ottimo il 10° posto alla Read more

Ciclismo, prima vittoria stagionale per l’ Irpinia Bike targata Lucio Quarantiello

E' stato un circuito cittadino di 13 km per 7 giri ad ospitare il 4° Memorial Giovanni Pistillo in quel Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *