marted� 16 aprile 2024
Flash news:   Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti

Piazza d’onore per la ciclista Annalisa Albanese alla Gran Fondo Sorrento

Pubblicato in data: 26/2/2024 alle ore:14:00 • Categoria: Ciclismo, Sport

Ottima performance  della ciclista atripaldese Annalisa Albanese che alla Gran Fondo Sorrento due Costiere che si è svolta nel week-end scorso ha conquistato un meritato secondo gradino del podio. Nonostante la pioggia delle prime ore del mattino non ha fermato l’entusiasmo dei circa 170 ciclisti che si sono ritrovati allo start di partenza della I^ edizione della Gran Fondo Sorrento due costiere, evento ciclistico che a visto la partecipazione al gran completo con diciassette atleti il team atripaldese Eco Evolution Bike che hanno avuto modo di pedalare spalla a spalla con grandi campioni come l’ex campione europeo e vincitore della Parigi-Roubaix2021 Sonny Colbrelli, cui è intitolata la manifestazione. Hanno partecipato anche il due volte campione del mondo Gianni Bugno e l’ex professionista Enrico Zaina (vincitore di tre tappe del Giro d’Italia).
Ma, andiamo alla cronaca. Alle 8:30 la partenza controllata dal corso Italia di Sorrento e  hanno pedalato direzione nord della penisola sorrentina fino a Castellammare di Stabia, passando per Vico Equense, Gragnano fino ad attraversare il traforo di Agerola e poi tutti giù  fino raggiungere Furore per poi pedalare lungo la Costiera Amalfitana attraversando Praiano, Positano e di nuovo salita fino al Picco Sant’Angelo e per finire discesa verso Sant’Agata sui due Golfi per poi puntare verso Sorrento con deviazione dei percorsi. La classifica è stata stilata tenendo conto solo della somma dei tempi fatti segnare sulle salite cronometrate: la prima ascesa di “Agerola” da Gragnano ad Agerola, la seconda salita da Positano al colle di San Pietro, la terza salita “Picco Sant’Angelo” da Colli di San Pietro.

Il percorso corto (87,9 km) ha visto sul gradino più alto del podio Davide Messina del team DaMa Project , secondo Giancarlo Maresca della Asd Cycling Explores e terzo  Bonaventura Aquila della Asd Movicoast Sport e Turismo. Il podio femminile del medio fondo (87,9 km)  ha visto primeggiare Elena Faleschini del team Polisportiva Fortezzaland Comopiazza d’onore per l’atripaldese Annalisa Albanese del team Eco Evolution Bike e a completare il podio Vanessa Ronci della U.C. Pretrignano.
Sul percorso lungo di 110,9 km,  sul gradino più alto del podio maschile è salito Felice Giangregorio del teamDaMa Project , che ha concluso le quattro prove in un tempo totale di 48’39’’. Alle sue spalle Francesco Ceccarelli della Rocca Bike che ha chiuso in 49’25’’ , terzo Raffaele Cinque della Asd Team Ciclismo Sorrentino con il crono di 50’14’. In campo femminile la vittoria è andata a Lidia Principe del team B.Bike Cycling Team che terminato i 4 tratti cronometrati in 1 h 03’23’’. Al secondo posto Elena Sorlini del Garda Scott Matetgia Asd in 1h26’53’. Un plauso va comunque fatto a tutti i partecipanti del team atripaldese Eco Evolution Bike a partire da Giuseppe Calabrese, Pasquale Manna, Alfredo Preziosi, Alfonso Alvino, Maurizio Cipolletta,Venezia Mario, Angelo Ruocco, Marco Rodia, Adolfo Rodia, Ricci Francesco , Pellegrino Tozzi, Carlo Taccone, Giuseppe Albanese, Marco Miele, Gennaro Giliberti . A curare l’organizzazione la Asd BrixiaTeam presieduta dall’ex professionista Stefano Guerrini.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *