alpadesa
  
Flash news:   Lavori a singhiozzo nel fiume Sabato, la protesta dell’ex sindaco Andrea De Vinco: «vanno finiti al più presto perché il corso d’acqua rappresenta l’immagine e la storia della città» Furti ad Atripalda, l’ex consigliere Luigi Caputo (Prc) attacca: “Ladri di biciclette e ladri di futuro. Amministrazione assente, evanescente e impalpabile” Us Avellino, Salvatore di Somma e Piero Braglia alla guida del nuovo progetto tecnico Cadono calcinacci ad Alvanite, le accuse dell’ex assessore Ulderico Pacia: “non è stato fatto nulla per il quartiere, i lavori per la sostituzione e riparazione delle grondaie furono appaltati nel 2017 e mai partiti” Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato

Caos mercato, il Pd cittadino: mai chiesto le dimissioni dell’assessore Di Pietro. «Atti di tale rilevanza attengono alla responsabilità istituzionale e alla sensibilità politica individuale»

Pubblicato in data: 11/9/2010 alle ore:09:00 • Categoria: Partito Democratico, Politica

circolo-territoriale-del-pdIl Partito Democratico di Atripalda (nella foto la sezione di piazza Garibaldi) smentisce in modo categorico di aver richiesto formalmente le dimissioni dell’assessore al Commercio, Elio Di Pietro, a seguito della tormentata vicenda relativa al mercato infrasettimanale del giovedì, che pure ha impegnato il gruppo dirigente del Circolo in una vivace e appassionata discussione. Lo dice in una nota il segretario cittadino Luana Evangelista.
Il Partito Democratico di Atripalda – si legge – smentisce in modo categorico di
aver richiesto formalmente le dimissioni dell’assessore ELIO DI PIETRO a seguito della tormentata vicenda relativa al mercato infrasettimanale del iovedì, che pure ha impegnato il gruppo dirigente del Circolo in una vivace e appassionata discussione.  Il Partito Democratico di Atripalda
– aggiunge – quanto più è premuroso della propria libertà di giudizio su ogni vicenda politica e amministrativa, tanto più vuole essere rispettoso dell’autonomia degli eletti e delle decisioni degli amministratori che, tuttavia, non possono essere sottratte a discussioni di merito e di metodo. Il Partito Democratico di Atripalda, nell’augurare buon lavoro a tutta l’Amministrazione Comunale nell’interesse della città, ribadisce la propria estraneità a tale vicenda nella ferma convinzione che atti di tale rilevanza, se ritenuti dovuti, attengono alla responsabilità istituzionale; se ritenuti opportuni, attengono alla sensibilità politica individuale“.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Caos mercato, l’irruzione degli ambulanti nella sala consiliare e l’incontro di una delegazione con il sindaco Laurenzano. Guarda il Fotoservizio 2

Atto di forza da parte dei commercianti del mercato del giovedì. Questa mattina, dopo aver lasciato i propri camion parcheggiati Read more

Caos mercato, gli ambulanti assediano per protesta il Comune. Momenti di tensione stamattina. Guarda il Fotoservizio 1

Momenti di tensione questa mattina al Comune di Atripalda per l'assedio dei commercianti ambulanti. Ha rischiato di trasformarsi in dramma Read more

Caos mercato, “Prosidea” rinuncia alla discussione al Tar di Salerno fissata per domani. Tutto si gioca al Consiglio di Stato

Nessuna discussione domani mattina dinanzi al Tar di Salerno sulla querelle mercato.  L'avvocato Marenghi, difensore delle aziende "Prosidea Spa" e "Alto Read more

Caos mercato, domani nuovo sciopero degli ambulanti

Caos mercato, nuovo presidio degli ambulanti domani mattina nel giorno in cui doveva esserci il pronunciamento nel merito del Tar Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *