alpadesa
  
Flash news:   Ordinanza per regolamentare l’accensione dei fuochi per smaltire i residui vegetali: ecco le prescrizioni da seguire. Multe in caso di inosservanza Lavori abusivi eseguiti in fondo archeologico di Atripalda, due persone denunciate dai Carabinieri Forestale Atripalda Volley, partenza lanciata: battuta 3 a 1 la Sacs a Napoli Giovedì 31 ottobre IX edizione del Premio giornalistico “Mimmo Castellano” Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto

Movimento franoso bretella via Turci, transennata l’area. Martedì prossimo nuovo sopralluogo tecnico. Foto

Pubblicato in data: 29/3/2013 alle ore:22:20 • Categoria: CronacaStampa Articolo

frana-turci2E’ stata transennata la bretella di via Turci interessata da un movimento franoso allo stato iniziale e chiusa parzialmente al traffico veicolare. A monte e a valle sono state apposte le transenne dal Comando di Polizia municipale che ha disposto anche la presenza di un vigile per informare e deviare il traffico. La strada che collega via Tiratore e via Fiume con la provinciale per Serino resta da giovedì è off-limits ai mezzi pesanti superiore a 35 quintali e ad i pullman dell’Air di collegamento con il serinese, dirottati per Cesinali. La strada è aperta con senso unico a salire. La chiusura è stata disposta dopo un sopralluogo svoltosi tra i tecnici dell’Utc, il Comando di Polizia municipale, il Genio Civile ed i Carabinieri che hanno riscontrato il movimento franoso. Martedì prossimo è fissato anche un sopralluogo congiunto Utc e Genio civile con un geologo per effettuare dei sondaggi e capire lo stato dello smottamento.
«Il fenomeno in atto non è da imputare alla costruzione di garage privati interrati a valle della bretella – afferma l’ingegnere Vito De Luca, direttore dei lavori – in quanto da sopralluogo effettuato con i tecnici comunali si è già constatato che non esistono movimenti macroscopici in atto sulle opere di sostegno (parapia) e che comunque essa sarà monitorata nei giorni successivi».
Un inizio di smottamento franoso legato a monte dalla realizzazione di una rotatoria su una strada provinciale che avrebbe alterato il deflusso dell’acqua piovana. Ma come affermato dall’ingegnere De Luca sarà monitorato anche l’intervento a valle dove è stata realizzata una grossa palificata per consentire la costruzione di garage interrati. A sollevare la vicenda è stato con una lettera urgente il consigliere comunale del Psi Ulderico Pacia, a seguito della comparsa di numerose fratture lungo la strada e sul parapetto di protezione in cemento.
frana-turci1frana-turci4

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Movimento franoso bretella via Turci, transennata l’area. Martedì prossimo nuovo sopralluogo tecnico. Foto”

  1. PAOLA ha detto:

    MENO MALE CHE C’E’ L’ASSESSORE PACIA CHE GIRA PER ATRIPALDA, COMPLIMENTI ASSESSORE PER L’IMPEGNO CHE LEI CI METTE PER ATRIPALDA.

  2. pasquino ha detto:

    allora aveva ragione il consigliere pacia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *