alpadesa
  
Flash news:   L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città

Così non va – Strade colabrodo, la denuncia del consigliere (Fi) Moschella

Pubblicato in data: 17/3/2014 alle ore:15:47 • Categoria: Così non vaStampa Articolo

strade-colabrodo-1Ancora una volta l’amministrazione Spagnuolo si distingue per la scarsa attenzione alle periferie e ai problemi quotidiani dei cittadini atripaldesi. In particolare in via Manfredi, Pianodardine e via Ferrovia (arterie di competenza della Provincia) urgono interventi di rifacimento del manto bituminoso, già da tempo ammalorato, che arreca non pochi disagi ai pedoni e agli automobilisti. L’intervento a mio avviso, non più procastinabile si rende necessario al fine di evitare eventuali azioni risarcitorie per danni a cose e persone e per rendere più agevole il traffico e la viabilità. Proprio in forza di queste ragioni, stamane sono stato ricevuto in Provincia dal prof. Raffaele Coppola che ringrazio per la sua disponibilità, il quale mi ha rassicurato sui rapidi interventi da realizzarsi già nei prossimi giorni per la risoluzione del problema.

Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale Forza Italia

strade-colabrodo-2strade-colabrodo-3

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (14 votes, average: 4,93 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

9 risposte a “Così non va – Strade colabrodo, la denuncia del consigliere (Fi) Moschella”

  1. Francesco ha detto:

    A via Manfredi, giorni fa una squadra del comune era intenta a mettere le toppe. A piazza Giovanni 23° non è mai venuta una squadra a rattoppare. E’ UN VERO CASINO SIA PER LA MANCANZA DI SEGNALETICA, SIA PER L’ASFALTO SCONNESSO.

  2. Cittadino ha detto:

    Bravo Moschella.

  3. Aldila ha detto:

    E non ci dimentichiamo di via Appia e da poco tempo che il manto stradale era stato rifatto e oggi gia’ sta’ diventando tutto pieno di spaccature, si sa’ che in Via Appia transita molto traffico che proviene dalla provincia, perche’ quando si realizzano i lavori del manto stradale non si fa’ piu’ spesso di cratame, solo cosi potrebbe mantenere piu’ a lungo.

  4. Cittadino ha detto:

    La Provincia non ha soldi, è inutile che tu, il sindaco e de cicco andate alla Provincia.

  5. salvo ha detto:

    bravo Moschella qua pare che non si fa più bitume sembra che la ditta è fallita

  6. Colombella ha detto:

    Stiamo a Pasqua e come erano sono oggi le strade che avete citato.

  7. piero ha detto:

    ke fine hanno fatto le nostre tasse:?

  8. Nappo Carmela ha detto:

    Caro Moscella Vincenzo non bisognia pensare solo via pianodardine ma anch altre zone di Atripalda

  9. giu? ha detto:

    lavete messo un po di nero:-> è ora che vengono rifatte anche le strisce:-?
    O no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *