alpadesa
  
Flash news:   Il Comune di Atripalda si affida ad una società esterna per il trattamento e la protezione dei dati personali Maltempo, paura a via Pianodardine: straripa il Fenestrelle e invade il ponte delle Filande Polemiche avvio anno scolastico, l’opposizione “Noi Atripalda” porta in Consiglio comunale la questione Stop ai disservizi, riapre di pomeriggio il cimitero di Atripalda Riapertura delle scuole in tempo di Covid, il messaggio del vescovo Aiello: “ la paura non può ritardare il desiderato primo campanello” Il viaggio in Irpinia dell’associazione atripaldese “ACIPeA” Aliquote Imu e Tari, mercoledì torna in seduta straordinaria il Consiglio comunale di Atripalda Elezioni regionali, i ringraziamenti del vicesindaco Anna Nazzaro Giovane coppia con febbre e dolori attende da 12 giorni il tampone Da oggi obbligo di mascherina all’aperto in Campania tutto il giorno: ordinanza del presidente De Luca

Stoccaggio Stir a Pianodardine, la nota del Comitato Renzi-Progetto Atripalda: “Nascondiamo la testa sotto…i rifiuti”

Pubblicato in data: 26/6/2014 alle ore:20:30 • Categoria: Partito Democratico, Politica

cdr-pianodardineQuando un paio di mesi fa si è parlato dello stoccaggio a Pianodardine di “consistenti quantitativi di rifiuti” provenienti dalla Calabria, l’iniziale indignazione fu sopita da “dichiarazioni politiche” secondo cui non si trattava di un appesantimento della gravosa situazione di degrado del territorio di Arcella, bensì di una “risposta solidale” ad una richiesta di aiuto della Regione Calabria, che in passato aveva accettato di smaltire nostri rifiuti (di chi?! … di questa Provincia o di questa Regione?), e, soprattutto, perché trattavasi di rifiuti trasformabili dallo STIR che, rispondendo ad una sua precisa funzione, avrebbe prodotto materiale sostenibile sotto il profilo dell’inquinamento ambientale.

A distanza di due mesi si riaccende la polemica e come al solito è straordinariamente difficile capire chi dice la verità, di che quantitativo si tratta (cinquecento tonnellate?! …), qual è la loro classificazione e, soprattutto, se questi rifiuti sono trattabili dallo STIR o se saranno semplicemente stoccati su un piazzale. La lettura dei giornali provinciali non lascia tranquilli: un tavolo ad hoc organizzato in questi giorni nelle stanze regionali di Collina Liguorini pare sia andato semi-deserto. Era presente solo il comune di Avellino, assenti ASI, ARPAC, ASL, e sindaci del comprensorio. E incredibilmente anche dal nostro comune non arrivano segni di vita: eppure Atripalda è a ridosso di quell’area, da quell’area riceve il peggio del peggio e ce ne accorgiamo bene di mattina, in quei giorni in cui particolari condizioni climatiche ci restituiscono gli odori nauseabondi delle ecoballe di Arcella. E l’aria fetida non è una condizione di virtuale e pittoresco pericolo, ma è aria-che-contiene- sostanze, che non sappiamo quali sono, e, soprattutto, se sono nocive. Ed è proprio per questo motivo, per il fatto di vivere direttamente a ridosso di quell’area di stoccaggio, se proprio non vogliamo essere solidali con la gente di Arcella …, che i nostri amministratori dovrebbero informarci sull’intera vicenda ed essere presenti nelle occasioni in cui bisogna dimostrare di avere il coraggio di assumere una posizione.

Comitato Renzi – “Progetto Atripalda”

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Stoccaggio Stir a Pianodardine, la nota del Comitato Renzi-Progetto Atripalda: “Nascondiamo la testa sotto…i rifiuti””

  1. michele ha detto:

    comitato Renzi = P.D. NON SCERVELLATEVI CHIEDETELO AI VOSTRI AMICI DI PARTITO,VICE SINDACO DI ATRIPALDA,
    SINDACO DI AVELLINO. SINDACO DI MONTEFREDANE ECC. LORO SICURAMENTE SARANNO IN GRADO DI DARVI UNA RISPOSTA.

  2. un cittadino ha detto:

    aè…..comitati…..

  3. Adolf ha detto:

    ma in questo comitato renzi, che non si definisce più PD forse per vergogna, non ci stanno tanti che fino a due anni fa hanno amministrato atripalda per 15 anni di seguito? stativi zitti che faciti chiu bella fiura. a munnezza fino a sotto o naso ciati fatti mette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *