alpadesa
  
domenica 24 gennaio 2021
Flash news:   Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale Estorsione ai danni di un bar di Atripalda, rinvio a giudizio per un 28enne del luogo Riapertura scuole in Campania, De Luca annuncia l’ordinanza: «Superiori aperte da lunedì 1 febbraio» Appropriazione indebita, arrestato dai Carabinieri un 40enne di Atripalda colpito da mandato europeo Pianta organica del Comune, parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “firmati i decreti dei dipendenti, a breve le assunzioni” Idea Atripalda raccoglie proposte e segnalazioni per migliorare la Città Gestione del personale a Palazzo di città, il gruppo consiliare d’opposizione Noi Atripalda all’attacco. Fabiola Scioscia: “incompetenza e superficialità”

Ciclismo: le tre compagini atripaldese schierate al 1° Giro delle Terre Sannite

Pubblicato in data: 22/3/2011 alle ore:12:30 • Categoria: Ciclismo, Sport

ciclismoAtripalda – Si sta entrando nel vivo delle gare su strada, che ogni settimana aumentano sempre di numero, dando cosi ampio spazio agli appassionati all’agonismo. Riflettori, dunque, puntati sulla prima edizione del “Giro Ciclistico delle Terre Sannite” che avrà inizio sabato pomeriggio a Bucciano con la prima corsa denominata “24° M.O. Amici del Pedale di Bucciano”. Organizzato dall’ASD Ciclistica Sannita in collaborazione con il comitato provinciale U.D.A.C.E. (unione degli amatori ciclismo europeo) presieduto da Carmine Genito, il Giro Interregionale delle Terre Sannite si svolgerà in più prove durante la stagione agonistica 2011. Otto le province dove ospiteranno le gare: Avellino, Caserta, Napoli, Salerno, Foggia, Isernia e Campobasso e ovviamente Benevento. Si annuncia, dunque, un parterre di presenze di assoluto rilievo. Infatti, sono già molte le società che hanno annunciato la loro partecipazione pronta al via con gli atleti già protagonisti di quest’avvio di stagione per contendersi non solo la vittoria di tappa ma anche i primi punti validi per la classifica finale della challenge. Tra le società che hanno già annunciato la loro partecipazione le tre compagine atripaldesi: Irpinia Bike Team, Circolo Amatori della Bici e l’A.S.Civitas-Progress. Agguerritissima si presenta l’Irpinia Bike Team capitanata dagli ex dilettanti Gennaro Betti e Antonio Gambone che con il sostegno dei compagni segnalati in costante crescita di condizione punteranno a vincere la classifica, obiettivo non facile ma alla loro portata visto il potenziale agonistico espresso da tutto il team in questa prima parte di stagione. Mentre, la Civitas-Progress punterà ad imporsi nella classifica finale nella categoria “Supergentleman” con Mario Vernacchio. Per il Circolo Amatori della Bici il compito di farsi valere sono affidate al “gladiatore” Sabino Albanese esperti di corse a tappe. Nove le categorie ammesse in regola con il tesseramento 2001: Debuttanti (15-18 anni); Cadetto (19-27 anni); Juniores (28-32 anni); Seniores (33-39 anni); Veter (40-47 anni); Gentleman (48-55 anni); Super Gentleman A (56-65 anni); Super Gentleman B (66-75 anni) e Donne. La corsa si svolge sulle strade di Bucciano, un circuito di sei chilometri da ripetere più volte secondo le categorie. Il ritrovo per iscrizione e verifiche licenze è fissato dalle ore 13,00 alle 14,30 in Via Roma a Bucciano, mentre la partenza è fissata alle ore 15,00. A rendere omaggio la manifestazione sarà la presenza, oltre alle autorità Civili e Religiose locali, Michele Melise consigliere nazionale U.D.A.C.E..

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *