domenica 23 giugno 2024
Flash news:   Il sindaco Spagnuolo verso Fi, il segretario cittadino Pd Malavena: ”condotta ambivalente” Lesioni colpose ed omessa custodia di animali, tre rinviati a giudizio: 57enne assalito da due pitbull si costituisce parte civile Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci

Ciclismo: Marco Granata del team Luxor si aggiudica il II Trofeo San Sabino. Foto

Pubblicato in data: 20/9/2023 alle ore:18:00 • Categoria: Ciclismo, Sport

(Ri)torna alla grande la gara ciclistica stracittadina  ‘’ II^ Trofeo San Sabino’’. Ad aggiudicarsi l’ambito trofeo è stato l’alfiere del team Luxor Marco Granata che in un emozionante sprint batte Gaetano Del Prete del team Euronix e MB Lazio, terzo gradino del podio Gerardo Anzalone team Macchina D’oro, quarto posto per l’instancabile irpino Giuseppe Calò del team Bike & sport Borrelli. Cento corridori al via provenienti da tutta la regione e anche dalla Puglia che si sono dati battaglia fin dal primo giro, infatti, la corsa ha fatto registrare una media finale di 44, 650 km/h.
La corsa si è svolta sul circuito cittadino di km 2,800  da ripetere 21 volte per un totale di 57 km. A premiare i primi tre assoluti il sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo, presenti anche Gianna Parziale assessore Eventi e Manifestazioni, Commercio, Attività Produttive , Antonio Guancia Sport e Diritto alla Salute e Lello Labate assessore Pubblica Istruzione che si sono alternati a premiare altri vincitori della rispettive categorie. Premiate anche le uniche lady in gara la beniamina locale Annalisa Albanese del team atripaldese Eco Evolution Bike e la salernitana Anita Rufolo del team Valva Cycling. Numerosi i ciclisti irpini che sono saliti sul podio nelle rispettive categorie: per il team Eco Evolution Bike Giuseppe Albanese e l’inossidabile Angelo Ruocco secondo e terzo categoria master 7, mentre nella categoria Master 8 Giuseppe Acone e l’inossidabile Mario Vernacchio primo e secondo gradino del podio entrambi del team A.S.Civitas; per il team Di Micco Lab Cristian Evangelista e Valerio Faticato rispettivamente secondi nella categoria Master 1 e Master 2; Per il team Bike & Sport  Borrelli Daniele Cusano e Giuseppe Calò  rispettivamente terzo e primo nella categoria Master 1 e Master 4.

Ci sono state anche due cadute, la prima senza conseguenze, la seconda a 200 metri dall’arrivo ha visto coinvolti diversi corridori: ad avere la peggio è stato Daniele Polisciano del team Valva Cycling. Prontamente soccorso e ricoverato alla Città Ospedaliera di Avellino dove tuttora è ricoverato. La competizione è stata ben organizzata all’altezza dell’evento dal Circolo amatori della bici , mentre, Carabinieri, polizia municipale, protezione civile e volontari hanno garantito la sicurezza dei partecipanti.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *