alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, comunicato del Sindaco di Atripalda sui 31 contagiati in città: “la buona parte non presenta sintomi” Coronavirus, il contagio non si ferma: altri 4 casi ad Atripalda. In provincia sono 187 i positivi Farmer Market di Atripalda, ok alla gestione annuale Tamponi drive-in, l’Asl attiva 5 postazioni fisse in Irpinia Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 247 contagi in Irpinia La Giunta Spagnuolo approva il progetto di fattibilità tecnico economica per i lavori di ristrutturazione del campo sportivo comunale “Valleverde” in erbetta sintetica. Il sindaco: “un intervento importante” Coronavirus, i nuovi casi in Italia sono 21.994 con i morti che salgono a 221. In Campania nuovo record Coronavirus, un nuovo caso ad Atripalda e 93 in Irpinia Cinque offerte per la gestione del Farmer Market di Atripalda: l’assessore Musto: “c’è forte interesse” Padre Gerardo Di Paolo è il nuovo Direttore della Biblioteca Statale di Montevergine

Crisi al Comune, il capogruppo consiliare di Fli Antonio Prezioso: «Ormai non è più sopportabile il siparietto tra Pd e sindaco. Laurenzano arroccato come Berlusconi»

Pubblicato in data: 6/11/2011 alle ore:12:37 • Categoria: Futuro e Libertà per l'Italia, Politica

preziosoCrisi al Comune del Sabato e nuovo braccio di ferro tra sindaco e Pd cittadino, l’opposizione attacca con il capogruppo consiliare di Fli Antonio Prezioso: «Ormai non è più sopportabile il siparietto a cui stiamo assistendo tra Pd e sindaco Laurenzano. Mi viene il dubbio che abbiano perso il senso del ridicolo. Vogliono mascherare con improbabili questioni di natura politica, questioni di mera gestione del potere. Loro stessi nell’ultimo consiglio comunale si scambiarono reciprocamente accuse di aver gestito il Puc (il gruppo Centrosinistra al PD) e di aver gestito Giullarte (il PD al gruppo Centrosinistra). Ecco quindi la vera natura dell’ormai eterno scontro nella maggioranza. I cittadini atripaldesi hanno ormai le scatole piene di questi battibecchi. Laurenzano assume ogni giorno di più le sembianze e gli atteggiamenti del premier Berlusconi arroccato: la poltrona è mia e guai a chi me la tocca».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *