alpadesa
  
Flash news:   Idea Atripalda raccoglie proposte e segnalazioni per migliorare la Città Gestione del personale a Palazzo di città, il gruppo consiliare d’opposizione Noi Atripalda all’attacco. Fabiola Scioscia: “incompetenza e superficialità” Domenico Airoma a capo della procura della Repubblica di Avellino Riapertura scuole in Campania, il Tar ordina: Primaria in classe da domani Stufa a Gpl prende fuoco ad Atripalda, i Vigili del fuoco evitano il peggio Vallone Testa e Fosso Orto di Preti, la Giunta Spagnuolo fissa gli impegni di spesa per i due progetti di riqualificazione e risanamento idrogeologico ad Atripalda Coronavirus, un nuovo contagiato ad Atripalda Il derby campano con la Cavese è dei lupi Biblioteca comunale ancora chiusa, “Idea Atripalda” incalza l’Amministrazione Spagnuolo Caccia ai contribuenti morosi di Imu, Tari e altre tasse comunali ad Atripalda

Poteri occulti in città, l’assessore Prezioso chiarisce la querelle nata su Facebook: “Nessun fatto criminoso nascosto, pensiamo a lavorare: già pronto il bando per raccolta e smaltimento rifiuti”. Guarda la Video Intervista

Pubblicato in data: 28/1/2013 alle ore:17:30 • Categoria: Futuro e Libertà per l'Italia, Politica, Video interviste

prezioso“Si è voluto ingigantire una frase che doveva restare nell’ambito delle amicizie di Facebook, il mio riferimento non era a persone e fatti specifici o partiti politici ma una semplice riflessione sull’ambito in cui si svolge la mia attività amministrativa che, ad oggi, non ha evidenziato alcun problema. Le resistenze legittime che ho incontrato in questi primi mesi di amministrazione comunale mi hanno indotto a questa riflessione che non deve far preoccupare i cittadini perché non si riferisce a fatti criminosi“, con queste parole  l’assessore Antonio Prezioso (foto) interviene a margine del consiglio comunale per chiarire il rovente dibattito con l’opposizione consiliare innescato dal post comparso sulla sua bacheca di Facebook lo scorso 29 dicembre.
Insomma vicenda chiarita secondo l’assessore all’Ambiente candidato al Parlamento da Fli: “Sono onorato che il partito e i vertici nazionali abbiamo trovato nella mia persona la figura da candidare per Avellino. Sono fortemente motivato, ho abbracciato fin dal primo giorno la scelta di Fini con Futuro e Libertà, porterò al centro del dibattito nazionale la vertenza Irpinia, maggiore impegno per il lavoro e la green economy“. Sul fronte ambiente: “La grossa novità è rappresentata dal decreto legge del 13 gennaio che fissa al 30 giugno la data di cessazione della provincializzazione del ciclo rifiuti. Dal 1 luglio tutte le competenze torneranno in capo ai Comuni, Atripalda è stata precursore perchè già abbiamo fatto una delibera per dare mandato agli uffici per l’elaborazione degli atti propedeutici per l’indizione di un bando per l’assegnazione del servizio di raccolta e smaltimento rifiuti. Avevamo visto giusto e lontano. Purtroppo si eprderà qualche altro mese, ma è tutto pronto per partire con il bando“.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/prezioso intervista.png”]https://www.atripaldanews.it/video/prezioso intervista.flv[/flv]

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Poteri occulti in città, l’assessore Prezioso chiarisce la querelle nata su Facebook: “Nessun fatto criminoso nascosto, pensiamo a lavorare: già pronto il bando per raccolta e smaltimento rifiuti”. Guarda la Video Intervista”

  1. vercingetorige ha detto:

    facimmo e pazziarelle re criature.

  2. rocco ha detto:

    ass,me no male che ci hai assicurato che non c’è niente ,perchè i bambini erano cosi spaventati di questi poteri oscuri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *