alpadesa
  
Flash news:   Amarezza di Gioso Tirone alla presentazione del libro sul decennale del “Torneo Calcistico Stracittadino di Atripalda”. Foto Amministrazione sotto attacco, il sindaco replica duramente: «L’ex assessore Landi non sa di cosa parla ma è arrivato il momento di replicare a queste continue provocazioni. Noi la giunta della concretezza. Parla di mancato incoraggiamento al libero pensiero ma poi querela le testate locali» Festeggiamenti San Sabino: stasera PFM in concerto in piazza Umberto, domani processione del Patrono Rogo all’Ics di Pianodardine, l’Arpac: “livelli di diossina sotto la soglia di pericolo già sabato” L’ex assessore Mimmo Landi all’attacco: “solo autocelebrazioni dall’Amministrazione mentre il fallimento è sotto gli occhi di tutti” Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto

Aumenti ticket mensa, il sindaco Spagnuolo rassicura i genitori: «Si sta facendo un processo alle intenzioni. Il pasto consumato rappresenta il criterio più equo e limita l’evasione. La Corte dei Conti ci chiede di coprire il 100% dei costi del servizio, ma con gli aumenti dei ticket copriremo solo il 70%»

Pubblicato in data: 22/11/2012 alle ore:01:32 • Categoria: ComuneStampa Articolo

consiglio-comunale-27-settembre-spagnuolo-sindacoAumenti ticket mensa, il sindaco Paolo Spagnuolo rassicura i genitori che non c’è nessuna stangata in arrivo: «Si sta facendo un processo alle intenzioni – dichiara il primo cittadino – Il pasto consumato rappresenta il criterio più equo suggeritoci in un incontro con il Consiglio di circolo. La Corte dei Conti ci chiede di dover procedere alla copertura del 100% dei costi dei servizi a domanda individuale (mensa e trasporto). Consapevoli che abbiamo quest’obbligo, tuttavia in un periodo di forte crisi economica è inimmaginabile una copertura del 100% dei costi del servizio. Ci siamo posti perciò come Amministrazione di coprire il 70% dei costi, mentre il restante 30% dei costi resterà a carico del Comune. Una decisione forte nonostante abbiamo registrato il parere sfavorevole del responsabile del settore finanziario. Abbiamo deciso inoltre introdurre un sistema informatico con l’utilizzo di badge per evitare l’evasione. Un sistema che ha un costo iniziale di circa 8mila euro. Un costo che l’anno prossimo non si avrà per cui come Comune potremo aumentare la percentuale di copertura. Inoltre i costi dei pasti di docenti e personale Ata impiegati presso la mensa vengono coperti con rimborsi ministeriali anche se posticipati. E questi rimborsi previsti per il 2012, così come per il 2011, consentiranno una diminuzione del costo del pasto che abbiamo modulato ad un costo medio di 4 euro. Ma il prezzo dell’aggiudicazione della gara sarà certamente inferiore».
Spagnuolo assicura la propria presenza, con il delegato all’Istruzione Lello Barbarisi, per domani pomeriggio, alla riunione  del Consiglio circolo con il direttore Elio Parziale ed i rappresentanti di classe dei genitori: «In quella sede spiegherò ai rappresentanti dei genitori tutto ciò e che si sta facendo un clamore per nulla. Ci sono tutti i presupposti per cui una volta che avremo il prezzo definitivo potremo chiaramente rivedere le singole fasce. Alla fine avremo un sistema più moderno e che non consentirà evasione».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Aumenti ticket mensa, il sindaco Spagnuolo rassicura i genitori: «Si sta facendo un processo alle intenzioni. Il pasto consumato rappresenta il criterio più equo e limita l’evasione. La Corte dei Conti ci chiede di coprire il 100% dei costi del servizio, ma con gli aumenti dei ticket copriremo solo il 70%»”

  1. diogene ha detto:

    sono degli incapaci, mettono le tasse mentre poi fanno affidamenti a parenti di lavori inutili per decine di migliaia di euri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *