alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Degrado impianti sportivi atripaldesi, la denuncia del consigliere comunale Vincenzo Moschella. Fotoservizio

Pubblicato in data: 5/10/2013 alle ore:12:00 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

campetto-via-tiratoreQuello che doveva essere il simbolo di una lunga tradizione sportiva calcistica, si presenta oggi ai cittadini atripaldesi in uno stato di abbandono e di incuria senza precedenti: spalti degradati, porte di ingresso arrugginite, spogliatoi indecenti con deiezioni ed infiltrazioni, finestre rotte, questo è il triste spettacolo al quale si assiste giù al Valleverde. Lo stadio comunale difatti risulta essere inagibile, costringendo le tre squadre : l’ “Atri Calcio”, lo “Sporting Atripalda” e “l’Abellinum Calcio” ad allenarsi e a giocare presso i campetti di comuni limitrofi dotati di impianti calcistici all’avanguardia. Ma il Valleverde non è l’unica struttura pubblica abbandonata all’incuria: si pensi ad esempio al campetto sito in via Tiratore invaso dalle erbacce, a quello in S. Pasquale, ai campetti di Contrada Ischia e Via Appia; non ultimo quello di Contrada Alvanite sul quale insisteva una situazione di pericolo a causa della scarsa stabilità delle porte in alluminio. Ad oggi quest’ultimo è stato riqualificato a seguito di svariate segnalazioni all’ufficio tecnico e grazie al coinvolgimento dell’Associazione A.C.S.I. Sport 2000 nella persona del sig. Argenio Sergio – che ringrazio per la donazione – ed è pieno ogni giorno di ragazzi di tutte le età che si sono visti restituire quel fondamentale diritto allo sport e uno spazio di aggregazione. L’appello al Sindaco e alla consigliera Valentina Aquino – in quanto delegata allo sport – ad una maggiore attenzione e promozione delle strutture sportive comunali. Nel frattempo in seno al prossimo consiglio comunale, presenterò interrogazione al Primo Cittadino e alla consigliera delegata chiedendo conto dell’ attuale situazione dello stadio Valleverde ed i provvedimenti che intende adottare, nonché un sopralluogo nelle varie strutture presenti sul territorio.

Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale PDL
degrado-spogliatoi-stadio1degrado-spogliatoi-stadio2 degrado-spogliatoi-stadio3degrado-spogliatoi-stadio4

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Degrado impianti sportivi atripaldesi, la denuncia del consigliere comunale Vincenzo Moschella. Fotoservizio”

  1. uanimaropriatorio ha detto:

    non farebbe prima il consigliere Moschella ad interrogare la persona che si era aggiudicato la gestione di tale struttura? Lui la conosce bene, anzi è stato un suo sostenitore nell’ultima campagna elettorale.

  2. ligabue ha detto:

    Questo consigliere si lamenta sempre, ma nulla di costruttivo.
    Le strade da seguire sono ben altre.

  3. Penelope ha detto:

    parole…parole…parole…soltanto parole inutili…

  4. orazio ha detto:

    il problema e stato subito centrato caro cons. Moschella non ti scervellare più di tanto! chiedi ai tuoi amici con cui ti sei candidato a partire dal candidato Sindaco che tu sostenevi insieme al tuo partito allora PDL oggi non si sa, perchè fu fatta quella scellerata scelta.

  5. Nappo Carmela ha detto:

    bravo moschella che fai tutto questi reclami con le foto.
    non ho visto altri consiglieri d’opposizione che hanno fatto quello che stai facendo tu! i miei complimenti quando te lo meriti ti faccio i complimenti, quando sbagli io giudico ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *