alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Potatura platani, Pec, controlli raccolta differenziata, servizio mensa scolastica, viabilità Orto dei Preti e Cerzete, Giullarte 2012: le interrogazioni presentate dal gruppo Pdl

Pubblicato in data: 17/11/2013 alle ore:10:31 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

gruppo-consiliare-pdlDi seguito le interrogazioni presentate al protocollo dal gruppo consiliare del Pdl da discutere nel prossimo civico consesso dato il rinvio del relativo punto all’odg.

Con interrogazione n. 1 del 12/06/2012 il gruppo consiliare PDL sollecitava l’avvio delle potature dei platani
sul territorio comunale e in particolare lungo Via Mastroberardino. In data 22/03/2013 con determina n. 26, il III Settore provvedeva ad affidare i lavori di potatura, alla ditta Rodia per € 12.990 oltre iva, delle piante dislocate lungo le seguenti strade: Via Appia, Via S.Lorenzo, Largo Pergola tralasciando tutte le piante dislocate lungo via Mastroberardino per la presenza di un platano, lungo la zona di competenza del comune di Manocalzati, morto da colpo aploplettico da cancro colorato. Considerato che il comune di Manocalzati su indicazione dello STAPA CEPICA ha provveduto durante l’estate all’abbattimento dello stesso e alla relativa rimozione. In generale per le caducifoglie il periodo migliore per eseguire un intervento di potatura è durante il riposo vegetativo (potatura secca o invernale) o dopo la caduta delle foglie fino a Natale.
SI INTERROGA IL SINDACO
– Se non si ritenga opportuno che l’Ente proceda con urgenza alla potatura in premessa
– Sui tempi ed i modi con cui l’Ente intende procedere.

In data 20/08/2013 con determina n. 57 del IV Settore è stato dato mandato alla società di ingegneria Tomasone Associati di aggiornare il Piano di Emergenza Comunale (P.E.C.) elaborato da questo Comune in data 20/11/2009. Alla data odierna nessuna associazione di volontariato operante nelle attività di protezione civile sul territorio comunale è mai stata contattata per fornire dati e informazioni relative alle attrezzature ed al proprio personale né stato reso pubblico l’eventuale aggiornamento (se realizzato). Considerato che, come riportato al punto B12 dello stesso piano comunale, “Il continuo mutamento dell’assetto urbanistico del territorio, la crescita delle organizzazioni di volontariato, il rinnovamento tecnologico delle strutture operative e le nuove disposizioni amministrative comportano un continuo aggiornamento del piano.” Per la realizzazione e l’aggiornamento di un piano, le linee guida suggeriscono una precisa definizione e sequenza delle azioni tra cui:
– L’indicazione dell’elenco fornitori (Pubblici e/o privati) di materiali e mezzi utili all’attuazione delle azioni di competenza delle diverse funzioni di supporto, ad es. mezzi movimento terra, mezzi di trasporto, ecc.
– Formazione dei volontari e informazione alla popolazione.
SI INTERROGA IL SINDACO
– Se non si ritenga opportuno che l’Ente verifichi con urgenza i tempi e i modi di aggiornamento del Piano di Emergenza Comunale;
– Sui tempi ed i modi di pubblicazione e pubblicizzazione del P.E.C. quando aggiornato Interrogazione da discutere in

Nonostante l’avvio della raccolta differenziata nell’anno in corso, è sempre più frequente il pessimo spettacolo dei rifiuti abbandonati nelle periferie, una scelta fatta solo per ignoranza e che conduce ad atti dannosi per l’ambiente e l’economia. Anche i conferimenti negli appositi bidoni condominiali, con sempre maggiore frequenza, non rispettano il calendario realizzato. I rifiuti non assimilabili a quelli urbani debbono essere conferiti ad IrpiniaAmbiente (tramite numero verde o tramite gli uffici comunali)che ne gestisce la raccolta e lo smaltimento.
Il nostro Ente, se non nei primi giorni di avvio della raccolta, NON vigila su quanto in premessa.
Quanto enunciato si evince anche dalla documentazione fotografica qui riportata (zona parco pubblico).

SI INTERROGA IL SINDACO
– Se non si ritenga opportuno organizzare controlli e applicare le relative sanzioni
– Se non si ritenga opportuno che l’Ente proceda con urgenza alla rimozione dei rifiuti evidenziati
– Sui tempi ed i modi con cui l’Ente intende procedere.

Con determina n. 49 del 20/02/2013 del I Settore si affidava il servizio di mensa scolastica alla ditta “Progetto 2000” per l’anno scolastico 2013. Con delibera di Consiglio Comunale si è proceduto a regolamentare la Commissione Mensa per il monitoraggio del servizio. Considerato che più genitori lamentano, ormai da tempo, una errata cottura dei primi piatti (scotti) e che come da regolamento, la commissione ha già effettuato alcuni sopralluoghi e di ciascun sopralluogo, la Commissione Mensa avrà redatto una scheda di valutazione denominata “RILEVAZIONE SERVIZIO
REFEZIONE SCOLASTICA” da cui si evince:
a) Pulizia aule refettorio
b) Gradibilità dei pasti
c) Monitoraggio del servizio (sottodosaggio – sovradosaggio – mancata consegna di 1 o più pasti – non conformità del pasto fornito con quello previsto dal menù autorizzato ecc.)
SI INTERROGA IL SINDACO
– Se non si ritenga opportuno rendere fruibili ai genitori le schede di controllo della Commissione e le
approvazioni ASL sui menù concordati
– Se non ritenga opportuno sensibilizzare la commissione sul problema evidenziato per la risoluzione
dello stesso.

Da Marzo 2012 via Orto dei Preti risulta chiusa al traffico per l’inagibilità di Palazzo Caracciolo. Da Marzo 2013 la provinciale Cerzete, che passa vicino al parco pubblico San Gregorio, è chiusa al traffico per un movimento franoso
I residenti della zona periferica di San Gregorio, Orto dei Preti, Pietramara e Cerzete subiscono da mesi una
situazione di insopportabile disagio.
SI INTERROGA IL SINDACO
– di chiarire tempi e modi relativi alla riapertura di Via Orto dei Preti
– Se non ritenga opportuno sollecitare l’Ente Provincia al ripristino dell’arteria di propria competenza.

Nel Settembre 2012, in pompa magna, questa Amministrazione usufruendo di un contributo Regionale ha organizzato, pubblicizzato e gestito l’evento “GIULLARTE 2012“. Da quell’evento ad oggi sono trascorsi 13 mesi (circa 400 giorni). Considerato che ad oggi nessun resoconto economico è stato ufficialmente presentato in Consiglio o quanto meno ai Consiglieri che ne hanno fatto richiesta
SI INTERROGA IL SINDACO
– di chiarire tempi e modi relativi alla presentazione della rendicontazione di Giullarte 2012
– Se non ritenga opportuno riportare all’o.d.g. del prossimo C.C. la discussione in merito
Da Aprile 2010 la strada comunale Cerzete è limitata al traffico con segnaletica stradale di divieto di transito con l’eccezione per i residenti e i veicoli autorizzati. Da Marzo 2013 è chiusa anche la provinciale Cerzete per movimento franoso. Considerato che la mancanza di controllo della strada ne permette l’utilizzo in maniera indiscriminata da chiunque transiti in zona Cerzete, rendendo di fatto la strada altamente pericolosa. Si nutrono forti dubbi sia sulla legittimità della segnaletica stradale che sulla effettiva necessità di tale divieto. In data 22/02/2011 in C.C. l’allora consigliere di minoranza Avv. Paolo Spagnuolo presentava identica interrogazione al Sindaco Laurenzano
SI INTERROGA IL SINDACO
Se non ritenga opportuno dar mandato al Corpo di Polizia Municipale di rivedere la viabilità nel tratto indicato

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (5 votes, average: 4,20 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Potatura platani, Pec, controlli raccolta differenziata, servizio mensa scolastica, viabilità Orto dei Preti e Cerzete, Giullarte 2012: le interrogazioni presentate dal gruppo Pdl”

  1. nicola ha detto:

    Orto dei preti sarà aperta nel momento che crollerà palazzo Caracciolo. Bisogna saper attendere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *