sabato 22 giugno 2024
Flash news:   Rissa al bar di via Appia: tutti assolti Estorsione e incendio di auto: affidamento in prova per atripaldese Convegno del Gruppo Archeologico La Civita presso la chiesa di San Nicola False dichiarazioni:processo da rifare per atripaldese Emergenza caldo, il Consorzio A5 attiva un numero verde Ponte delle Filande, si assembrano le travi metalliche: a luglio l’apertura Finanziato il progetto di realizzazione di un nuovo asilo nido in via Adamo Furto in una tabaccheria di via Appia: rubati i Gratta e Vinci “Amarsi Ancora“: la nuova campagna abbonamenti dell’Us Avellino 1912 Presentata “L’Irpinia Corre”, la gara podistica che si tiene ad Atripalda domenica 23 giugno. Foto

Parco delle Acacie e Villa comunale ancora off-limits, la denuncia di Moschella (Fi). Foto

Pubblicato in data: 1/4/2014 alle ore:14:40 • Categoria: Forza Italia, Politica

villa-comunale-abbandono1Parco delle Acacie e villa Comunale ad Atripalda ancora off-limits. Nonostante gli appelli e le continue segnalazioni, tutt’oggi le strutture che costituiscono per la nostra comunità un polmone verde versano nel degrado e nell’abbandono più totale. Visto l’aumento delle temperature e il caldo primaverile di questi giorni, molti genitori nel tentativo di portare i propri figli nei parchi della nostra città si sono imbattuti in giostre e scivoli impraticabili, transenne e rifiuti ovunque. Questo stato di cose è davvero imbarazzante e indecoroso per la nostra cittadina che ricorda i tempi, ormai lontani, in cui tanti giovani si riversavano nella villa o nel parco delle Acacie per giocare a calcio, a nascondino o ancora per assistere alle numerose iniziative estive. A poco servono gli annunci di manutenzione del verde se poi ad Atripalda i parchi e il verde attrezzato versano nell’incuranza e nell’incuria. Interesserò della vicenda il delegato all’Ambiente Antonio Prezioso e la delegata alle periferie Concetta Tomasetti.

Vincenzo Moschella – Consigliere Comunale Forza Italia

villa-comunale-abbandono3

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

9 risposte a “Parco delle Acacie e Villa comunale ancora off-limits, la denuncia di Moschella (Fi). Foto”

  1. Luca ha detto:

    Piu transenne che giochii fruibili l’area andrebbe chiusa immediatamente perchè da luogo sicuro ė diventato allo stato dei fatti pericoloso

  2. Vittorio ha detto:

    Ma il Sindaco non va mai nella villa Comunale?
    Che vergogna.

  3. Marco ha detto:

    Quel poco di verde che era restato, pure quello lo stanno facendo scomparire per incapacità. Vedere certe foto, fanno piangere il cuore.

  4. Mauro ha detto:

    Mai visto il verde pubblico in condizioni migliori di oggi. Solo demagogia.

  5. salvo ha detto:

    Qua è tutto un monumento ai caduti:-> ciao un amico

  6. Nico ha detto:

    Recentemente, in Piazza Umberto primo si è fatta la potatura degli alberi. La cosa più balorda è stato il periodo scelto perché, ogni albero aveva dei nidi di uccelli, per cui, sono stati distruttivi dalla mano umana. Ma si sapeva che quegli alberi dovevano essere potati in altro periodo?
    E che potatura.

  7. Pinuccia ha detto:

    Bravo Moschella!

  8. giò ha detto:

    salve, pare che il parco pubblico, ma soprattutto la villa comunale sono diventate zone off limits in preda ai vandali:-> qua non c’è sorveglianza

  9. Pippo ha detto:

    Ma alle prossime elezioni, questi amministratori se qualcuno si ricandiderà, cosa diranno ai cittadini, quali opere hanno fatto se non solo danni e venduto gli immobili di noi cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *