alpadesa
  
Flash news:   Election Day 2020: alle ore 12 ad Atripalda al voto il 12% degli aventi diritto Election day, urne aperte dalle 7: voto per referendum e regionali. Matita, gel e mascherine per tutti ai seggi Festeggiamenti San Sabino, il vescovo di Avellino Arturo Aiello nell’omelia si rivolge ai giovani «abbiate rispetto della vostra vita e di quella degli altri». Foto Idea Atripalda denuncia: “persi 90 mila euro messi a disposizione dal Governo per lavori di efficientamento energetico’ Riapertura scuole ad Atripalda, l’Amministrazione alla ricerca di immobili da adibire ad aule e laboratori Il Parco archeologico di Abellinum e la basilica paleocristiana di Atripalda interessati da lavori di pulizia straordinaria. Foto Giovani e lavoro, l’impegno di Alessia Castiglione (Fdi): “Eliminare tutti gli ostacoli alla creazione di occupazione e ricchezza” Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino

Elezioni Europee, la nota del capogruppo Del Mauro: “A Renzi tutte le responsabilità che il largo successo gli consegna, Forza Italia ha perso e deve ripartire con un nuovo leader”

Pubblicato in data: 27/5/2014 alle ore:15:26 • Categoria: Forza Italia, Politica

consiglio-comunale-ptcp-del-mauroGentile direttore,
generalmente il giorno dopo le elezioni si ascoltano le dichiarazioni dei leader politici che per miracolo risultano tutti vincitori. Per quanto mi riguarda non è così. Forza Italia le elezioni le ha perse. L’unico vincitore è il PD. Indubbiamente va osservato che 11.000.000 di voti costituiscono un dato numerico solo di poco superiore a quello che un anno fa ottenne con Bersani, anche se convincere i propri elettori al voto in tempi di astensione è comunque operazione assai difficile. Ma la stessa osservazione va fatta per il centrodestra che, nella sua sommatoria, perde pochi punti percentuali, ma dimezza i voti e perciò ha molto su cui riflettere. Vince il PD e quindi a Renzi tutte le responsabilità che il largo successo gli consegna. Gli sconfitti rispettino il verdetto popolare. Chi si appella alle banche, i poteri forti, gli 80 euro o continua con volgari insulti sbaglia, come ha sempre sbagliato la sinistra quando sosteneva che il voto in Campania era libero se premiava i suoi candidati e condizionato dalla camorra se andava al centrodestra. E’ la vecchia storia dei siciliani; mafiosi se votavano DC e liberi se eleggevano un sindaco PCI. Storia che è continuata con le vittorie del centrodestra merito dei media o degli spot di Berlusconi. Ritrovare il rispetto tra forze politiche è fondamentale per pacificare la nazione e mi permetto di dire che questo compito spetta particolarmente a chi ha individuato nel centrodestra non un avversario politico, ma un nemico da abbattere a tutti i costi e con qualsiasi mezzo. Forza Italia deve ripartire, lo deve fare trovando un nuovo leader senza “rottamare” il vecchio. Fitto, Caldoro, Cattaneo ed altri ancora possono essere la svolta e dare finalmente al partito una struttura e forma e metodi di funzionamento nuovi. E’ necessario spostare il centro decisionale dal vertice alla base. I personaggi imposti, invisi e non votati hanno prodotto solo danni e divisioni. Più nello specifico ad Atripalda FI ha attenuto il 16.37% in linea con il dato nazionale e più basso della media provinciale. Oggettivamente si sarebbe potuto fare un pò di più, ma non troppo. Si è avvertita la mancanza di un riferimento irpino. L’unico candidato che ha visitato la nostra città è stato l’on Rivellini premiato con 168 per i quali vanno ringraziati tutti gli amici. Riferimento irpino ha avuto Scelta Europea che si attesta a 9.5% ,ma è il risultato esclusivo del sindaco e non del candidato. Tanto o poco non saprei dire. Riferimento irpino anche per NCD-UDC, ma in questo caso mi sembra si possa tranquillamente dire che il risultato è molto sotto le aspettative. Personalmente ritengo meriti giudizio positivo la performance di TSIPRAS. Ultima nota i 4.500 atripaldesi che non hanno votato. Davvero troppi.

Massimiliano Del Mauro
Capogruppo consiliare Forza Italia

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Elezioni Europee, la nota del capogruppo Del Mauro: “A Renzi tutte le responsabilità che il largo successo gli consegna, Forza Italia ha perso e deve ripartire con un nuovo leader””

  1. Marco ha detto:

    Massimilià,
    Renzi ha fatto colpo grosso con gli 80 euro dati in busta paga, e non perchè sono del PD.
    Se non fate così pure voi, ai voglia e perde voti.
    O taliano si venne pe quatto soldi, altro che ideale politico.

  2. Peppo ha detto:

    Se esce dalla scena politica Silvio Berlusconi, anche forza italia scomparirà e i voti se li prende tutti grilluccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *