alpadesa
  
domenica 25 ottobre 2020
Flash news:   Coronavirus, Conte firma il nuovo Dpcm: da lunedì 26 ottobre bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti domenica e festivi Coronavirus, cresce la paura ad Atripalda per i nuovi casi: parla il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “contagio alunni non c’è motivo di allarme” L’ex consigliere di Atripalda Ulderico Pacia assolto dall’accusa di diffamazione: a denunciarlo l’ex comandante della Polizia municipale Vincenzo Salsano Spaccio di marijuana: salta il confronto in Tribunale tra due imputati atripaldesi e testimoni per difetto di notifica Incidente sulla Variante ad Atripalda tra due auto e un camion: due feriti trasportati al Moscati. Foto Coronavirus, i contagi in Irpinia crescono di 91: si registra un altro caso ad Atripalda Coronavirus, il governatore De Luca: “indispensabile decidere subito il Lockdown” Le aule dell’ex liceo scientifico di via Appia da dicembre utilizzate per la didattica dell’Istituto Comprensivo di Atripalda L’Avellino corsara a Foggia vince 1-2 Sono 16.079 i nuovi contagi in Italia. Ad Atripalda i casi totali finora sono 16

Ciclismo, 1° prova campionato regionale dello scalatore: vince Luciano, buona la prova dei ciclisti atripaldesi

Pubblicato in data: 23/7/2014 alle ore:09:09 • Categoria: Ciclismo, Sport

nella-foto-bruno-riccio-e-antonio-verrilli-della-civitas-progressIl forte grimpeur Adriano Luciano (ASD Word Cicling) è il nuovo recordman V° Ciclo cronoscalata Città di Altavilla ‘ Trofeo Orazio Ferrara’ gara valida per la prima prova del Campionato Regionale Scalatore CSAIN 2014. L’Atleta montorese ha vinto percorendo i 2,400 km con asperità al 20% che da contrada Formusi (partenza) terminava lungo il viale Corso IV Novembre di Altavilla nel tempo di 6’06’’69 (23,37 km/h) mettendosi alle spalle forti grimpeur come Pasquale Papale (Nuovo Pedale Sammaritano) con il tempo 6’10’’70 e Antonio Corbisiero ( Rummo-Ianniceli-Di Micco) con 6’18’’03. Quarto miglior tempo per il campione in carica della passata stagione Domenico Manganiello del team Irpinia Bike Team. Per L’A.S.Civitas-Progress fa registrare il sesto miglior tempo assoluto Antonio Verrilli, 10° miglior tempo per Giovanni D’Agostino, 12° Luigi De Pompa, 17° Riccio Bruno, 21° Luca Spiniello e 23° Giuseppe Albanese sempre del team A.S.Civitas-Progress. Tra le donne si è imposta Rossella Diezzo (Tranchese Cicling Brusciano) su Cinzia Coppola del team Cilento Bike Ciclidea. La gara è stata ben organizzata dalla Pro Loco di Altavilla in collaborazione del comitato CSAIN di Avellino. La manifestazione si è svolta regolarmente grazie anche all’ottimo presiedo dell’associazione volontari Il Gabbiano di Altavilla e la Polizia municipale locale ha garantito la sicurezza ai concorrenti presidiando l’intero percorso. Si è gareggiato anche il giorno successivo a Benevento dove si è disputato il 2° Trofeo della Vittoria. Ad aggiudicarsi il successo è stato il velocista casertano Antonio Valletta Per gli atleti della Civitas-Progress in evidenza il primo posto nella categoria A8 dell’inossidabile Mario Vernacchio.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Ciclismo, 1° prova campionato regionale dello scalatore: vince Luciano, buona la prova dei ciclisti atripaldesi”

  1. bii ha detto:

    ritengo da appassionato che il ciclismo è bene praticarlo in “piano” più che nelle salite: per la salute del “cuore”

  2. Raimondo ha detto:

    ha ragione l’appassionato, ma questi non sono ciclisti della domenica ma fanno vita da atleti, oh meglio da ciclisti e sono super allenati e proprio in salita fanno la loro arma vincente. Quindi, o pianura o salita per chi è allenato non gli pesa affatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *