alpadesa
  
Flash news:   Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri

Consiglio comunale, la mozione approvata dalla maggioranza su legalità e sostegno alle Forze dell’Ordine

Pubblicato in data: 15/4/2016 alle ore:16:00 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

Consiglio comunaleLa sicurezza del territorio e dei cittadini, è una questione molto sentita tra la popolazione, ma anche tra i banchi del consiglio comunale.  L’amministrazione comunale, fin dal primo giorno del suo insediamento ha  sposato  il principio di “tolleranza zero” verso ogni forma di comportamento non rispettoso della legalità.

Partiamo dal dilagante fenomeno della corruzione.  Il comune di Atripalda, unitamente ai comuni di Mercogliano e Monteforte irpino, è stato tra i primi a  sottoscrivere  il protocollo d’intesa per la gestione congiunta dell’attività di formazione del personale dipendente, quale misura obbligatoria per la prevenzione del fenomeno di corruzione nella pubblica amministrazione, così come stabilito con la legge 190/2012. La nostra sala consiliare ha ospitato diversi convegni , nel corso dei quali sono stati ribaditi i principi di legalità cari al magistrato Raffaele Cantone che da un biennio presiede L’Autorità nazionale anticorruzione.

L’intitolazione della villa comunale a don Giuseppe Diana testimonia la volontà di questa amministrazione di rendere omaggio ad uomini che con coraggio, fino al sacrificio della propria vita, hanno lottato per la giustizia e la legalità.

Non ultima, l’adesione e la partecipazione  dell’amministrazione comunale, alla Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie del  21 marzo scorso, organizzata dall’associazione Libera di Don Luigi Ciotti con l’intento di sollecitare la società civile nella lotta alle mafie e di  promuovere legalità e giustizia.

La collaborazione tra Amministrazione e le Forze dell’Ordine  è fondamentale per assicurare la percezione di sicurezza alla cittadinanza , per questo motivo abbiamo assicurato tutta la nostra disponibilità a portare avanti progetti comuni nell’interesse del nostro territorio. Dallo scorso anno attraverso la home page del sito del comune di Atripalda, la Polizia di Stato, i Carabinieri, la Guardia di Finanza, il Corpo Forestale dello Stato, grazie ad una password hanno la possibilità di un collegamento telematico alla banca dati dell’anagrafe comunale in modo da poter disporre dei dati in tempo reale e quindi semplificare l’attività di pubblica sicurezza.

La sinergia tra le Istituzioni e le Forze dell’Ordine, da sempre rappresenta il primo elemento della democrazia.

Per questi motivi, il Consiglio Comunale, in un momento storico in cui la corruzione nell’ambito della Pubblica Amministrazione è dilagante, intende manifestare con grande chiarezza la propria condivisione dell’attività espletata dalle Forze dell’Ordine tutte, esprimendo pieno sostegno alla loro azione.

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *