alpadesa
  
sabato 15 agosto 2020
Flash news:   Casi covid ad Atripalda, dopo le polemiche sui social parla il sindaco: “gli organi competenti stanno provvedendo a verificare se si siano verificati comportamenti censurabili in riferimento al presunto mancato rispetto delle misure di isolamento imposte dall’Asl” Consuntivo 2019 e disavanzo al Comune, il gruppo “Noi Atripalda” attacca con l’ex sindaco: «ci avviciniamo inevitabilmente al Pre-dissesto, decretando la morte della Città» Il Consiglio comunale di Atripalda dà il via libera al Consuntivo 2019: disavanzo di amministrazione di – 6.056.343,61 euro. L’opposizione “Noi Atripalda” attacca e vota contro Casi Covid ad Atripalda, le precisazioni dell’avvocato Paolo Spagnuolo sulla vicenda: “commenti feroci e gravemente infamanti sui social, pronti alle querele” Secondo contagio ad Atripalda, il sindaco: “invito l’intera comunità ad osservare le misure per la prevenzione e il contrasto al covid-19” Coronavirus, contagiato ad Atripalda anche un parente della signora romena Nuovo caso di Coronavirus ad Atripalda, il sindaco: “la donna straniera sottoposta ad isolamento” Coronavirus, nuovo contagio ad Atripalda: in isolamento persona rientrata dall’estero Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi)

Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia

Pubblicato in data: 27/5/2020 alle ore:13:55 • Categoria: Ciclismo, Sport

Gli sportivi in generale stanno vivendo questo periodo con la consapevolezza di un momento molto particolare causa covid-19. Ma è in questi momenti saper reagire con maggiore tenacia, tenacia che non manca agli atleti del sodalizio atripaldese “A.S.Civitas-Profumeria Lucia”. Pedalare, sudare, faticare: è questa l’estate che si presenta per gli atleti. Con la stagione calda s’intensificano gli allenamenti per gli amanti delle due ruote. L’A.S.Civitas-Profumeria Lucia, scommetterà sui suoi corridori per cercare d’affermarsi, come già fatto negli anni passati. L’obiettivo è quello di raggiungere buoni risultati, puntando soprattutto non solo su atleti emergenti ma  anche su ciclisti esperti che hanno anni di esperienza alle spalle e caratteristiche per farsi valere. Parliamo di Michele Venezia, classe 55’’, settantacinque chili per 170 cm di altezza. Michele, in sella allA sua bici mette tutta la sua esperienza agonistica per mantenere la posizione, un “duro’’ che non molla facilmente. Tutto il mondo sportivo ora attende che si torni alla normalità, dove ognuno possa praticare il proprio sport preferito liberamente senza restrizioni. Domenica 31 maggio, salvo imprevisti sarà presentato presso la sede di Profumeria Lucia il team al completo con foto di rito.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Ciclismo, Antonino Siconolfi atripaldese doc dell’A.S. “Civitas-ProfumeriaLucia”  

L’A.S.Civitas-Profumeria Lucia presenta Antonino Siconolfi, atripaldese doc, classe ‘87 per 176 cm di altezza e  86 chilogrammi, passista. Ha iniziato Read more

Ciclismo, la determinazione di Bruno Riccio dell’A.S. “Civitas-Profumeria Lucia“

Per diventare un ciclista bisogna avere passione, tenacia, una grande forza di volontàe e soprattutto avere le giuste motivazioni. La Read more

Ciclismo, l’A.S.“Civitas-Profumeria Lucia” presenta Antonio Verrilli

Continua il “viaggio” virtuale per conoscere più da vicino il profilo tecnico degli atleti della compagine atripaldese “A.S.Civitas-Profumeria Lucia”. E’ Read more

Ciclismo, Mimmo Papaleo l’inossidabile pupillo dell’A.S.Civitas-Profumeria Lucia

In attesa della ripresa delle attività sportive, prosegue la presentazione dei corridori del team ciclistico atripaldese “A.S.Civitas-Profumeria Lucia”. E’ la Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *