Flash news:   Elezioni, sorpresa ad Avellino nel ballottaggio: il M5S ribalta l’esito del primo turno e vince con Vincenzo Ciampi Primo anno di amministrazione Spagnuolo, Si Atripalda attacca: «Non c’è la svolta promessa, non si vede alcuna volontà di voltare pagina rispetto al passato» Bucano le ruote delle auto e poi attendono che il conducente scenda per derubarlo, indagine dei Carabinieri in corso Superenalotto, vinti 51 milioni con il 6 diviso tra tutte le regioni. Ad Atripalda 2 vincite al Bar Paradiso di via Appia Lotta all’evasione tributaria, partono i pignoramenti per i morosi e revocate 30 licenze al mercato del giovedì. L’assessore Del Mauro: “atto dovuto per i contribuenti atripaldesi onesti” La Star Team Avellino vince il IV Memorial “Rita Mazza” Successo per il Primo Meeting Anniversario ACIPeA Presunta incompatibilità assessore Urciuoli, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo chiede chiarimenti al segretario comunale Si aprono due voragini in via Aversa e via provinciale Cerzete: strade transennate per i lavori di ripristino. FOTO Gli Amici di Beppe Grillo Atripalda: “pronti ad offrire un contributo di idee per migliorare le condizioni di vivibilità delle nostre comunità”

“La voglia di non andare a scuola”, in Comune il convegno del CSS/A6

Pubblicato in data: 18/5/2011 alle ore:10:24 • Categoria: SocialeStampa Articolo

la_voglia_di_non_andare_a_scuolaLa voglia di non andare a scuola“, sarà questo l’argomento centrale del convegno organizzato dal Consorzio dei Servizi Sociali A6 di Atripalda, che si terrà domani, venerdì 20 maggio a partire dalle ore 17.00 presso la sala consiliare del Comune di Atripalda.
Si tratta in realtà di un incontro aggiuntivo nell’ambito del programma della “Scuola per Genitori“. A relazionare sul tema del convegno ci saranno esperti provenienti dall’Università di Pavia. Nello specifico è previsto l’intervento di Maria Assunta Zanetti docente di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione, e del suo collaboratore il dott. Carlo Burrone.
Da anni la Zanetti lavora a stretto contatto con gli insegnanti, trovandosi a gestire situazioni e atteggiamenti che vengono letti come disaffezione scolastica: i famosi “ragazzi che si annoiano“.
Proprio a proposito di questo tema , l’università di Pavia , ha recentemente condotto una indagine, i cui risultati verranno illustrati nel corso dell’incontro di Atripalda.
Abbiamo scelto un tema, quello della disaffezione scolastica, – dichiara il direttore del Consorzio A6, Carmine De Blasio che è normalmente presente nella quotidianità di ogni famiglia, se solo pensiamo alle mille scuse dei bambini e dei ragazzi per non andare a scuola. Un “classico” possiamo dire che non risparmia nessun genitore e che puntualmente impegna docenti ed operatori che si misurano con la scarsa voglia di studiare da parte di molti alunni. L’iniziativa si propone di riflettere su come costruire e rafforzare la motivazione nei ragazzi e, dal loro punto di vista, come migliorare la vivibilità dell’ambiente scolastico in cui si ritrovano“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it