Flash news:   Edifici costruiti in via San Giacomo su un canale demaniale e privi di autorizzazione da 40 anni, il Genio Civile avvia un accertamento. Il sindaco: “individuato il procedimento di sanatoria” Serie C, l’Atripalda Volleyball rialza la testa: battuto Nola 3 a 1 Danni da cinghiali, l’associazione PrimaveraIrpinia Atripalda chiede un intervento Il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni da Atripalda chiude la porte al dialogo con il Pd: «Il centrosinistra non c’è più, stiamo lavorando ad una lista della sinistra con un programma di discontinuità da quello di questi anni». FOTO Terza edizione del premio dedicato a Pasquale Campanello, il procuratore capo Cantelmo: “gli indifferenti aiutano la camorra”. FOTO Sacripanti: “questa vittoria ci dà grande fiducia per il futuro” La Sidigas Scandone Avellino batte Milano ed espugna il Mediolanum Forum Lectio Magistralis del professor Sabino Cassese al liceo di Atripalda: «la democrazia è in crisi ma la crisi fa bene alla democrazia perché crea anticorpi che possono servire a superare le crisi». FOTO Pista di pattinaggio sul ghiaccio in piazza Umberto, luminarie uniformi in via Roma e cartellone degli eventi per il Natale Minaccia la madre pensionata pretendendo 20 euro al giorno: il Gip convalida l’arresto e il 42enne resta in carcere

Rendiconto 2011 in disavanzo, Massimiliano Strumolo (Pdl) replica a Landi “Possibile aumento Imu? Sorpresi da questa scelta”

Pubblicato in data: 18/10/2012 alle ore:21:30 • Categoria: Politica, PdlStampa Articolo

massimiliano-strumoloFinalmente sembra assodato che il deficit di consuntivo si aggirerà sui 3 milioni di euro e questo mi sembra già un buon punto di partenza vista l’ampia “forchetta” in cui il delegato al bilancio nel periodo estivo variava le previsioni di deficit.
Detto questo, rimaniamo comunque particolarmente sorpresi quando si fa riferimento all’aumento delle aliquote IMU, essendo uno dei punti su cui Landi si è sempre mostrato irremovibile.
Vorrei ricordare una serie di affermazioni che rendono bene l’idea:
Intervista Atripaldanews del 29/06/2012 …..
“Profondo rosso per le casse del Comune, sale ad oltre 8 milioni il buco nei conti …. Abbiamo una forte criticità. Meglio aumentare l’addizionale Irpef e mantenere invariata l’Imu sulle seconde case”

Consiglio Comunale del 31/07/2012 discussione relativa all’aumento dell’addizionale Irpef….
“Del Mauro: noi non facciamo demagogia, le scelte impopolari li proponiamo anche noi: bene avrebbe fatto l’Amministrazione a modificare invece l’Imu, una sorta di mini-patrimoniale fatto salvo i benefici per la prima casa. Con l’Imu avremmo avuto un gettito superiore arrivando anche al milione di euro, che in cinque anni avrebbe consentito di risanare in modo definitivo, e con le tasche dei contribuenti atripaldesi, le casse comunali. Voi avete scelto di gravare invece solo ed esclusivamente sui lavoratori dipendenti e pensionati. Credo che fosse più equo e giusto far pagare a chi più ha, con l’Imu infatti paga chi ha, mentre aumentando l’Irpef si prelevano altri 400mila euro da lavoratori dipendenti e pensionati. E’ una scelta strategica. Mi auguro che in futuro possiate ripensarci.
Landi: l’Imu è un’imposta provvisoria di tre anni e chi la paga ha già subito degli aumenti. Noi abbiamo operato delle scelte e deciso di aumentare dell’Irpef che è l’imposta più costituzionale possibile e definitiva invece l’Imu è un’imposta provvisoria per i prossimi tre anni. Sono valutazioni solo opportunistiche quelle del Pdl. “

Prendo spunto da queste ultime affermazioni per sottolineare che, in fondo, dai banchi dell’opposizione non si fanno valutazioni opportunistiche ma esclusivamente valutazioni di carattere migliorativo su interessi comuni. Qualora una attenta analisi avesse considerato l’aumento IMU a tempo debito, probabilmente chi ha optato per le tre rate, oggi avrebbe avuto la possibilità di dilazionare l’aumento su due rate e non tutto sulla rata di Dicembre.

…. Un’ultima considerazione, nelle dichiarazioni del Consiglio Comunale del 31/07 lo stesso Landi concludeva il Suo intervento con “…Da settembre ci sarà il via, con il Comando dei Vigili, ad una lotta alla sosta selvaggia visto che Atripalda è il primo paese in Italia dove si registra il mal costume della sosta selvaggia ovunque.” Siamo ad Ottobre ed il mal costume forse ha radicato ancor di più le sue radici, ma questo è un altro argomento….

Massimiliano Strumolo
consigliere comunale Pdl

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 4,43 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Bravo max, questo assessore sforna numeri al lotto da 5 mesi.
    Andiamo di male in peggio

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it