domenica 17 dicembre 2017
Flash news:   Ladri acrobati si arrampicano dai tubi del gas ad Atripalda e rubano tutto L’affondo dell’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “L’amministrazione dell’a.d.r.: a domanda rispondono, altrimenti sonnecchiano” Doppia notte bianca oggi e domani in centro per “Natale 2017, shopping in allegria” Inchiesta Money Gate: la Procura chiede retrocessione in C e tre punti di penalizzazione per l’Avellino Sacripanti: “A Pesaro stessa intensità e qualità di gioco di mercoledì sera” Ex guardia giurata spacciava droga, la Polizia arresta 37enne atripaldese Novellino: «Contro l’Ascoli partita da sei punti» Curva Sud: «Società incapace, d’ora in poi sostegno incondizionato alla squadra» La Sidigas batte la capolista Besiktas in Champions League. FOTO “Festa dei Popoli”, l’affondo di Giovanni Ardolino: “solo vetrina propagandistica di certa sinistra italiana e atripaldese”

Chiusura Stir, da oggi stop alla raccolta della frazione organica

Pubblicato in data: 9/2/2017 alle ore:08:16 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

La società Irpiniambiente a seguito della chiusura dello Stir, rendo noto che da domani 9 febbraio, fino a nuova comunicazione, non sarà più effettuata la raccolta della frazione organica a causa dell’impossibilità a poter conferire presso l’impianto di Pianodardine.

Il sindaco Spagnuolo e l’assessore Prezioso sono in continuo contatto con i vertici di Irpiniambiente al fine di individuare una soluzione alternativa al problema e quindi ridurre al minimo i disagi per la cittadinanza. Per l’insorgere di questo problema, che riguarda oltre cinquanta comuni irpini, gli utenti sono invitati a non conferire rifiuti organici.

Comunicato Stampa Palazzo di città 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una Risposta »

  1. Con quale faccia tosta mi chiedono di tenermi a casa i rifiuti organici, quando prima cosa conoscendo queste persone il problema ci sarà per chi sá quando tempo, poi questa spazzatura in casa puzza, e se devo fare un sacrificio con quello che pago mi viene un senso di fastidio misto a incazzatura. Allora io non ho causato il problema è non mi interessa come ma il comune deve provvedere.

Lascia un tuo commento

Statistiche Mercoglianonews.it