mercoled� 22 maggio 2024
Flash news:   Campagna controlli “Fiume Sicuro” rivela gravi irregolarità ambientali Operai al lavoro nel parco pubblico di San Gregorio per la manutenzione dopo le polemiche Concluso ieri il Giubileo Mariano di Montevergine. Foto Playoff serie C: domani sera l’Avellino a Catania Giro-E 2024, sulle strade della Campania numerosi ciclisti irpini Festeggiamenti Sant’Antonio, ieri sera alzata del Pannetto in piazza Umberto La Squadra Mobile arresta un 38enne di Atripalda truffatore seriale Green Volley Atripalda, l’Under 14 è campione regionale Truccate in piazza ad Atripalda contro la violenza di genere. Foto Grande successo per la X edizione del Premio Internazionale San Valentino-Città di Atripalda 2024. Foto

Nuovo look per la divisa del “Circolo Amatori della Bici”

Pubblicato in data: 19/4/2010 alle ore:13:34 • Categoria: Ciclismo, Sport

circolo-amotori-della-biciLe divise degli atleti del Circolo Amatori della Bici di Atripalda cambiano look. In settimana sono state presentate le nuove divise del team del presidente Amatucci. Caratterizzate, da anni, dal colore giallo paglierino, tanto da guadagnare l’appellativo di “giallo-oro di Atripalda”, riacquistano lo storico colore blu della prima divisa. La nuova divisa, ideata con gusto dai soci De Santis e De Cicco, oltre al giallo richiama il blu della prima divisa marchiata “Angiuoni“.
Le due bande colorate sono organizzate in verticale mentre la denominazione del Circolo e soprattutto la provenienza Atripalda – AVELLINO sono ben in evidenza sul petto, cosicché i nostri atleti potranno continuare a portare con ancor più evidenza il nome della nostra cittadina in giro per l’Italia.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *