alpadesa
  
Flash news:   Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532 Coronavirus, forte calo delle vittime registrate nelle 24 ore: 50 in tutto Giovani e Movida, l’appello del governatore De Luca: “Bisogna abituarsi all’idea che nulla tornerà come prima” Stamattina torna il “Farmer Market” e nel pomeriggio flash mob di commercianti e amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il settore ad Atripalda Coronavirus, scende il numero di positivi in Campania: solo 5 oggi. Nessun contagio in Irpinia Coronavirus, incremento dei contagi a +669 casi e 119 morti in un giorno Anniversario strage di Capaci, Idea Atripalda: “Sono morti invano? Dipende da noi” Parco delle Acacie, non si spengono le polemiche sulla bitumazione aree interne. IDEA Atripalda: “asfaltare un parco è come asfaltare il mare“. Foto Coronavirus, Santa Rita senza processione nei versi di Gabriele De Masi

Circolo Amatori della Bici, a Sorrento bene Albanese, brutta caduta per D’Agostino

Pubblicato in data: 22/4/2010 alle ore:08:55 • Categoria: Ciclismo, Sport

circolo-amatori-della-biciDomenica a Sant’Agata dei due Golfi, è andata in scena la X GF della Penisola Sorrentina e Amalfitana.
Nonostante il tempo non fosse dei migliori, lo spettacolo offerto dalla costiera è stato comunque mozzafiato.
Alla partenza c’erano circa 400 atleti e la media è stata sin dalle prime pedalate altissima. La ripida discesa di Agevola e la strada viscida hanno fatto subito grande selezione, il resto l’han fatto i continui saliscendi della costa amalfitana.
Al traguardo, posto allo scollinamento dell’ultima asperità, nei pressi del centro di Massa Lubrense, si è imposto Maccanti seguito da Galletta ed Esposito.
Tra gli atripaldesi in gran spolvero il guerriero Sabino Albanese, 48° assoluto e 1° di categoria. Bella prova anche quella di Gennaro Buonerba che è riuscito a chiudere la gara nella prima metà del gruppo.
La gara purtroppo è stata caratterizzata da tanti ritiri e cadute tanto che all’arrivo sono giunti circa la metà dei ciclisti.
Purtroppo a farne le spese anche il nostro “GiovannielloD’Agostino che causa la distrazione di un ciclista che lo precedeva ha dovuto fare i conti con una brutta caduta che gli ha causato una lacerazione alle sopracciglia, medicata con diversi punti di sutura. Anche Luciano De Vito ha dovuto ritirarsi ed ha “scortato” D’Agostino all’ambulanza. L’augurio di colleghi e sostenitori per D’Agostino è quello di una pronta guarigione per ritornare in sella più forte di prima.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Poker dell’Avellino a Sorrento, Castaldo: “Questi tifosi meritano la serie B, ma il campionato è ancora aperto”. Guarda il Foto Servizio

Avellino batte Sorrento in trasferta: 1-4 e vola al primo posto in classifica. Un super Castaldo aggancia 11 goal stagionali, Read more

Mister Bucaro: “Pareggio assolutamente immeritato. La squadra è giovane”

Mister Bucaro (foto), tecnico dell'’Avellino si presenta in sala stampa dopo la seconda sconfitta consecutiva tra le mura amiche. Ai Read more

Gli Amatori della bici di Atripalda debuttano domenica a Sorrento

Domenica prossima, 28 febbraio il Circolo Amatori della bici di Atripalda debutterà ufficialmente nel circuito delle gare amatoriali 2010. Più Read more

Euroform, sconfitta in amichevole a Sorrento, ora si pensa a recuperare le forze

EUROFORM ATRIPALDA - MSC SORRENTO 1-3 Largo ai giovani: capitan Marolda ha mantenuto la promessa della vigilia ed in amichevole Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *