luned� 22 aprile 2024
Flash news:   Sospiro di sollievo per Tonia Romano: l’ex naufraga torna a casa Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti ad Atripalda I vigili del fuoco recuperano un cagnolino dal letto del fiume Sabato Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out

Premio Scianguetta, a Manocalzati la prima giornata di premiazione del concorso nazionale

Pubblicato in data: 20/5/2010 alle ore:22:49 • Categoria: Attualità, Cultura

premio-scianguetta-01Nello splendido e suggestivo scenario del Castello di San Barbato di Manocalzati, si è svolta questo pomeriggio (20 maggio) la prima delle tre giornate del Concorso Nazionale “Il migliore giornale scolastico – Carmine Scianguetta“, organizzato dall’Istituto comprensivo “Don Milani” e giunto alla sua X edizione. “Con le radici in Irpinia siamo in Europa“, è stato questo il tema del convegno di apertura, moderato dal Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli e che ha visto gli interventi del Presidente della Provincia Cosimo Sibilia, dei sindaci di Manocalzati, Parolise, San Potito e premio-scianguetta-02Candida, della dirigente Usp Avellino Rosa Grano. Assente all’ultimo momento il Ministro Gianfranco Rotondi che ha fatto comunque giungere il suo saluto. «Questa manifestazione rappresenta una sorta di eredità ai giovani nel ricordo di Carmine Scianguetta e ha lo scopo di generare un senso di appartenenza e l’orgoglio delle nostre radici», ha detto la dirigente Giuliana Mercone in apertura e nel corso della presentazione del giornale scolastico “Comprensiamoci“. «Non posso che essere orgoglioso di ospitare questo evento nello splendido scenario del rinato Castello di San Barbato, mi auguro che i protagonisti del futuro premio-scianguetta-03europeo dell’Italia siano i giovani dell’Irpinia», ha detto il padrone di casa, il sindaco di Manocalzati, Pasquale Tirone. «L’esperienza del giornale scolastico ha contribuito ad avvicinare la mia amministrazione al mondo della scuola. L’Europa si costruisce nel cuore e nelle menti e credo che iniziative come queste possano essere sponsorizzate direttamente dalla Provincia per il loro valore altamente educativo», è stato uno dei passaggi di Giuseppe Moricola, sindaco di San Potito Ultra. «Il tema di questo convegno pone l’accento sulla propria identità culturale proiettata nel futuro europeo», ha sottolineato Stanislao De Lauri, sindaco di premio-scianguetta-05Parolise. Sintonia perfetta anche per il Sindaco di Candida, assente alla manifestazione ma rappresentato da un assessore della sua giunta.
«Eventi del genere segnano la crescita sociale della scuola che include e collabora con le associazioni e il territorio, piuttosto che escludere e isolarsi. Una scuola che si rinnova nonostante le difficoltà e le scarse risorse economiche a disposizione», così la dirigente Usp Rosa Grano. «Il giornale scolastico è un valore aggiunto per la scuola e deve essere un modo per stuzzicare la voglia di apprendere degli studenti e per fare ciò sono indispensabili le competenza», così Carmine Leo, giornalista e insegnante.
premio-scianguetta-06A chiudere il convegno il Presidente della Provincia, Cosimo Sibilia: «Sono orgoglioso di essere qui: manifestazioni simili sono fondamentali per trattenere i nostri giovani e migliorare l’attrattività del territorio irpino. Mi impegnerò in questo senso e non a caso ho trattenuto la delega alle politiche giovanili, ma le difficoltà di certo non mancano, soprattutto nel mondo della scuola che deve fare i conti con la drastica riduzione dei fondi a disposizione. Comunque mi impegnerò personalmente nel promuovere simili manifestazioni e restare vicino alle istituzioni».
Nel corso del convegno ci sono state una serie di premio-scianguetta-07toccanti esibizioni musicali, la premiazione di alcune rappresentative scolastiche che hanno partecipato al concorso e il taglio della torta della X edizione. «E’ stata una manifestazione assolutamente straordinaria: ho visto un alto grado di coinvolgimento degli studenti, passione e competenza da parte degli insegnanti: il giornalismo a scuola è fondamentale per la crescita degli studenti e dei cittadini del domani e come rappresentante dell’Ordine dei giornalisti non posso che essere fiero e orgoglioso», così Ottavio Lucarelli che è stato interrogato dagli studenti in un simpatico “question time” che ha chiuso la giornata.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *