alpadesa
  
Flash news:   Spaccio di droga ad Atripalda, imputato ventottenne dichiarato capace di intendere e di volere e rinviato a giudizio insieme ad un coetaneo Il senatore Ugo Grassi lascia il M5S e passa alla Lega Si rinnova domani l’appuntamento con la tradizione centenaria dei Cicci di Santa Lucia Futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità di Atripalda, parla il sindaco Spagnuolo: «L’iniziativa è a favore dei più bisognosi e si farà utilizzando solo pochi locali. Ringrazio la Fondazione. Come Comune assicureremo attività di controllo e monitoraggio» Giorgia Casaburi e Pasquale Piscitelli vice campioni italiani 2019 di Taekwondo L’associazione di promozione sociale “L’Argine APS” in campo con una raccolta di beni per i detenuti Il futuro dell’ex convento di Santa Maria della Purità ad Atripalda accende il dibattito in città Ventidue furti nelle case dell’hinterland avellinese, misure cautelari per due persone L’ex sindaco di Atripalda Paolo Spagnuolo nominato amministratore unico di ACS Accusa un malore mentre attraversa la strada ad Atripalda: paura ieri in via Gramsci

Ludoteca multimediale e baby sitteraggio al Consorzio dei Servizi Sociali A6 di Atripalda

Pubblicato in data: 16/3/2011 alle ore:19:17 • Categoria: SocialeStampa Articolo

manifesto_babysitteraggioUn incontro con la stampa per illustrare due nuove azioni progettuali che il Consorzio dei Servizi Sociali A6 metterà in campo nei prossimi giorni.
Il progetto si chiama “Eo”: Prevede il coinvolgimento attivo del terzo settore, si rivolge complessivamente alle famiglie e in modo particolare ai minori di età fino a tre anni.
Due sono le azioni principali: la ludoteca multimediale e il servizio di babysitteraggio.
La ludoteca multimediale riguarda una serie di attività laboratoriali rivolte ai bambini di età compresa tra i 18 mesi e i tre anni e si collega direttamente ad un servizio ormai storico del Piano di Zona A6, conosciuto come l’Albero dei Piccoli presente i sette comuni distretto sociale.
Infatti proprio nell’ambito di questi sette centri per la prima infanzia presenti nei comuni di Atripalda, Manocalzati, Montemiletto, San Michele di Serino, Solofra, Venticano e Volturara Irpina, si inserisce la ludoteca multimediale. Il servizio prevede una apertura , al pomeriggio, per due giorni a settimana, negli stessi locali degli Alberi dei Piccoli e tutti i bambini fino a tre anni anche non frequentanti le attività dell’Albero dei Piccoli possono iscriversi per partecipare ai laboratori multimediali. Grazie a questo progetto il Consorzio A6 potrà non solo allestire tutti i sette centri con nuove attrezzature, anche tecnologiche e multimediali, ma finalmente provvedere ad un’ arredo completo per ogni ludoteca per la prima infanzia.
L’intero territorio dell’ambito A6, 29 comuni, sarà interessato invece al servizio di babysitteraggio. Un’azione questa, per molti aspetti innovativa, in quanto consente alle famiglie, che ne dovessero avvertire l’esigenza, di richiedere a domicilio, anche solo per qualche ora al giorno, la presenza di personale specializzato cui affidare i propri figli.
manifesto_ludotecaPer il funzionamento del progetto è stato attivato un apposito sportello operativo ( 0825 977138) che, tra l’altro, fornisce tutte le informazioni e i chiarimenti necessari.”È davvero una occasione straordinaria – sostiene il presidente del C.d.A., Salvatore Carratùquella di poter garantire proprio in una fase di estrema difficoltà per i servizi sociali, dovuta a tagli impressionanti di finanziamenti e di risorse, servizi nuovi e azioni di consolidamento di attività già avviate. Ci aspettiamo a questo punto una risposta positiva da parte delle famiglie che vivono sul nostro territorio“.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *