alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, avviso alla cittadinanza di Atripalda del sindaco Spagnuolo: “Comunicate i vostri spostamenti in questi ultimi 15 giorni da e verso le zone focolaio del virus in Italia e all’estero” Elezione presidente Consiglio d’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Atripalda, lettera aperta della componente genitori guidata da Lia Gialanella: “non ci è parsa una buona partenza” Coronavirus: il figlio rientra in Irpinia da Codogno, famiglia in quarantena a Montefusco Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza” Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto Taglio pioppi in via San Lorenzo, scoppia la polemica sui social. L’attivista del M5S Antonello Di Guglielmo scrive su Facebook: “Ambiente punto di non ritorno” Lunedì crocevia per la tenuta del bilancio comunale di Atripalda: maxi debito in Consiglio con il piano di rateazione Avellino Calcio, Circelli: “pronto a rilevare le quote di Izzo e soci con nuovi imprenditori” Alvanite Quartiere Laboratorio, incaricata azienda di Ferrara di adeguare il progetto alla variata normativa energetica Foglio di via per due trentenni romeni sorpresi di sera a bordo di una grossa Bmw

Gli artisti di Arteuropa al Fiano Music Festival dal 31 agosto al 2 settembre

Pubblicato in data: 28/8/2012 alle ore:12:37 • Categoria: Attualità, CulturaStampa Articolo

artisti-arteuropaSapori e colori per la decima edizione del Fiano Music Festival dal 31 agosto al 2 settembre presso il Centro Sociale di Aiello del Sabato.Una manifestazione artistico-enogastronomica caratterizzata da degustazioni di vini locali e nazionali, buona musica e le opere di affermati artisti dell’arte contemporanea. Tanti ingredienti per tre suggestive serate a cui non poteva mancare l’associazione atripaldese Arteuropa che propone quest’anno una performance di ceramica raku con Enzo Angiuoni, Michela Angiuoni, Giancarlo Caneva, Livio Ceccarelli, Luigi Cola, Enzo Francese, Nicola Guarino , Edoardo Iaccheo, Generoso La Sala, Miranda Maffei, Antonio Manganiello, Luigi Romano e Generoso Vella e, per gli appassionati della ceramica tradizionale, una mostra omaggio a Pellegrino Bellasorte grande ceramista di Aiello del Sabato. Un artista che nel silenzio e nella meditazione del proprio lavoro , è stato sempre alla ricerca di nuove esperienze e di orizzonti sempre piu’ vasti nelle soluzioni formali di quel materiale fantastico che la natura ha messo a disposizione dell’uomo: l’argilla. Insegnante presso l’Istituto d’arte di Avellino, per lunghi anni ha formato i giovani alla difficilissima,antica e nobile arte della ceramica. Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo e di apprezzarne il carattere mite. sensibile e disponibile , ha trovato in lui un interlocutore di una professionalita’ quasi maniacale, che non disdegnava di elargire consigli e soluzioni ai problemi materici che inevitabilmente l’arte della ceramica pone in quanto non soo modellata dall’uomo ma anche e soprattutto dal fuoco.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *