alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Raccolta porta a porta, Sel Atripalda elogia i cittadini ed attacca l’Amministrazione Spagnuolo: “ha lasciato da solo il commissario ad acta”

Pubblicato in data: 31/5/2013 alle ore:14:05 • Categoria: Politica, Sinistra e LibertàStampa Articolo

manifesto-selAd un mese dall’avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata in città, la sezione cittadina di Sel Atripalda con un manifesto attacca l’Amministrazione Spagnuolo per aver lasciato da solo il commissario ad acta, dottoressa Curto, elogiando la maturità dimostrata dagli atripaldesi. «Sindaco e company hanno rifuggito qualunque forma di collaborazione – scrive Sinistra Ecologia e Libertà – abbandonando al proprio destino il commissario ad acta, anzi scommettendo sul suo fallimento, e condannando al disorientamento i cittadini, anzi aumentando la confusione dei primi momenti con comunicati fuori luogo. Ora terminata la bufera iniziale grazie anche alla maturità degli atripaldesi, sindaco e company fanno a gara per attribuirsi i meriti dell’operazione, sperando che i cittadini se la bevano».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 2,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Raccolta porta a porta, Sel Atripalda elogia i cittadini ed attacca l’Amministrazione Spagnuolo: “ha lasciato da solo il commissario ad acta””

  1. Carmela Cipriano ha detto:

    Come sempre il Segretario, in campo come commissario, ha fatto il meglio che poteva, svolgendo un ruolo non semplice….
    Sono i cittadini il primo elemento dell’amministrazione della vita pubblica….. Quando questi sono poco collaborativi o incivili, come spesso accade, è difficile gestire le cose, per qualsiasi amministrazione….. E quando si trova un comune sull’orlo del dissesto e con pochi centesimi nelle casse, non è facile gestire bene le cose….. Impariamo a fare tutti un po’ di più e sempre meglio… Ne vale il nostro futuro di cittadini civili e soprattutto il futuro dei nostri figli…. Gli amministratori vanno e vengono…..mi cittadini restano…….

  2. viviano ha detto:

    Se non ricordo male il porta a porta era punto qualificante del programma elettorale della lista capeggiata dal Sindaco Spagnuolo. Quindi avevano visto giusto circa l’attuazione del porta a porta, ora che il Prefetto abbia impedito loro di attuarlo tramite gara pubblica, cosi come emerge da una delibera di giunta comunale, fatto sta che la Segretaria comunale ha seguito la linea dell’amministrazione, cosi come la stessa afferma nell’atto di sottoscrizionde del porta a porta, quindi complimenti agli atripaldesi a a chi aveva visto giusto col porta a porta.

  3. mimmo ha detto:

    metodo rozzo ed antico di far politica senza capacità propositiva ma solo e sempre a criticare dopo quello che fanno gli altri,operazione troppo facile ecco perchè la gente non vi vota e non vi crede. a me cittadino interessa poco chi ha fatto l’operazione mi interessa il risultato.

  4. Antonio ha detto:

    IO PERSONALMENTE NON HO IL PIACERE DI CONOSCERE LA DOTTORESSA CURTO , MA MI COMPLIMENTO PER IL LAVORO SVOLTO. PER I CITTADINI DICO:SPERIAMO DI VEDERE ANCHE UNA DECURTAZIONE SUL COSTO DELLA TARES IN FUTURO CON IL FUNZIONAMENTO DELLA DIFFERENZIATA.

  5. THE CLASH ha detto:

    Esiste SEL ad Atripalda???

  6. luca ha detto:

    AE! FACITI UN’ARTE A PRERECA SEMPRE,MI PARE CHE QUANDO SIETE STATE FORZA DI GOVERNO NON VI SIETE CERTAMENTE DISTINTI X EFFICIENZA E CAPACITA’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *