Flash news:   Elezione Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: pronta la stanza per la nuova figura istituzionale con scrivania e bandiere. Foto Scontro in aula per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale di Atripalda: è Francesco Mazzariello. L’opposizione abbandona il parlamentino Caccia agli assegnatori morosi dei posteggi del mercato settimanale di Atripalda: revocate una decina di licenze Gestione del verde pubblico, il sindaco: «Puntiamo a prevedere, in base all’omogeneità degli interventi da fare, di dividere la città in più parti e dì sviluppare una serie di gare per gli affidamenti». foto I commercianti di via Roma con l’Amministrazione accendono le luminarie di Natale. Foto Alvanite, l’Amministrazione approva il progetto da tre milioni e 500 mila euro di rigenerazione urbana e lo candida a finanziamento “Occhio alla prevenzione”, convegno questa mattina al Comune sui rischi causati dall’utilizzo di sostanze stupefacenti e di alcol Lavori di efficientamento energetico per due scuole e la biblioteca comunale: l’Amministrazione chiede i fondi Allagamenti in via Appia: nuove polemiche social per le caditoie ostruite e la mancanza di sistemi di captazione delle acque. Foto 70° compleanno Mario Cetro, gli auguri della famiglia

Raccolta porta a porta, Sel Atripalda elogia i cittadini ed attacca l’Amministrazione Spagnuolo: “ha lasciato da solo il commissario ad acta”

Pubblicato in data: 31/5/2013 alle ore:14:05 • Categoria: Politica, Sinistra e Libertà

manifesto-selAd un mese dall’avvio del nuovo servizio di raccolta differenziata in città, la sezione cittadina di Sel Atripalda con un manifesto attacca l’Amministrazione Spagnuolo per aver lasciato da solo il commissario ad acta, dottoressa Curto, elogiando la maturità dimostrata dagli atripaldesi. «Sindaco e company hanno rifuggito qualunque forma di collaborazione – scrive Sinistra Ecologia e Libertà – abbandonando al proprio destino il commissario ad acta, anzi scommettendo sul suo fallimento, e condannando al disorientamento i cittadini, anzi aumentando la confusione dei primi momenti con comunicati fuori luogo. Ora terminata la bufera iniziale grazie anche alla maturità degli atripaldesi, sindaco e company fanno a gara per attribuirsi i meriti dell’operazione, sperando che i cittadini se la bevano».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Raccolta porta a porta, Sel Atripalda elogia i cittadini ed attacca l’Amministrazione Spagnuolo: “ha lasciato da solo il commissario ad acta””

  1. Carmela Cipriano ha detto:

    Come sempre il Segretario, in campo come commissario, ha fatto il meglio che poteva, svolgendo un ruolo non semplice….
    Sono i cittadini il primo elemento dell’amministrazione della vita pubblica….. Quando questi sono poco collaborativi o incivili, come spesso accade, è difficile gestire le cose, per qualsiasi amministrazione….. E quando si trova un comune sull’orlo del dissesto e con pochi centesimi nelle casse, non è facile gestire bene le cose….. Impariamo a fare tutti un po’ di più e sempre meglio… Ne vale il nostro futuro di cittadini civili e soprattutto il futuro dei nostri figli…. Gli amministratori vanno e vengono…..mi cittadini restano…….

  2. viviano ha detto:

    Se non ricordo male il porta a porta era punto qualificante del programma elettorale della lista capeggiata dal Sindaco Spagnuolo. Quindi avevano visto giusto circa l’attuazione del porta a porta, ora che il Prefetto abbia impedito loro di attuarlo tramite gara pubblica, cosi come emerge da una delibera di giunta comunale, fatto sta che la Segretaria comunale ha seguito la linea dell’amministrazione, cosi come la stessa afferma nell’atto di sottoscrizionde del porta a porta, quindi complimenti agli atripaldesi a a chi aveva visto giusto col porta a porta.

  3. mimmo ha detto:

    metodo rozzo ed antico di far politica senza capacità propositiva ma solo e sempre a criticare dopo quello che fanno gli altri,operazione troppo facile ecco perchè la gente non vi vota e non vi crede. a me cittadino interessa poco chi ha fatto l’operazione mi interessa il risultato.

  4. Antonio ha detto:

    IO PERSONALMENTE NON HO IL PIACERE DI CONOSCERE LA DOTTORESSA CURTO , MA MI COMPLIMENTO PER IL LAVORO SVOLTO. PER I CITTADINI DICO:SPERIAMO DI VEDERE ANCHE UNA DECURTAZIONE SUL COSTO DELLA TARES IN FUTURO CON IL FUNZIONAMENTO DELLA DIFFERENZIATA.

  5. THE CLASH ha detto:

    Esiste SEL ad Atripalda???

  6. luca ha detto:

    AE! FACITI UN’ARTE A PRERECA SEMPRE,MI PARE CHE QUANDO SIETE STATE FORZA DI GOVERNO NON VI SIETE CERTAMENTE DISTINTI X EFFICIENZA E CAPACITA’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.