sabato 26 novembre 2022
Flash news:   25 novembre “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne“: l’appello dei Carabinieri Incendio alla cabina elettrica, riapre la scuola dell’Infanzia Pascoli. Foto 42° anniversario del terremoto del 23 novembre 1980: manifestazione a Palazzo di città Non si ferma all’alt dei Carabinieri e si schianta contro un’auto in via Gramsci: arresti domiciliari per 28enne in possesso di marijuana Anniversario del terremoto in Irpinia: domani 23 novembre “6.9” performance artistica di Matarazzo ad Atripalda Ponte delle Filande: primi passi verso la demolizione e ricostruzione Buon compleanno ad Angelo Fedele Festa dell’Albero, piantumati cinque ulivi nella villa comunale “Don Giuseppe Diana”. Foto Cimitero, l’Amministrazione punta a realizzare nuovi loculi Nuovo decoro alla tomba funeraria di epoca romana e alla basilica paleocristiana del centro storico. Foto

Un anno di Amministrazione Spagnuolo, il gruppo consiliare Pdl accusa: “Solo affermazioni vuote e imbarazzanti”

Pubblicato in data: 8/7/2013 alle ore:09:17 • Categoria: Pdl, Politica

gruppo-consiliare-pdlUn anno di lavoro della giunta Spagnuolo. L’incontro si sarebbe potuto chiudere in qualche minuto vista l’assenza di opere da commentare ed evitando siparietti poco edificanti che arrecano solo danno ulteriore all’immagine della città. Invece abbiamo ascoltato interventi imbarazzati, altri imbarazzanti, nel migliore dei casi vuoti. Spiccano su tutti l’intervento del nuovamente-delegato alle Politiche Sociali e quello del nuovamente-delegato al Bilancio. Il primo, immaginando di poter prendere in giro i cittadini, focalizza l’attenzione sul trasporto pubblico dimostrando di non aver alcuna conoscenza della materia. Con dichiarazioni che appaiono frutto di disinformazione ed ignoranza dell’argomento trattato (o forse sarebbe meglio parlare di malafede e demagogia) Musto relaziona circa la riduzione delle corse limitando il problema alla sola c.da Alvanite e dimenticando che l’intero Paese ne è interessato. Da demagogo (o forse ignora) non dice che la riduzione è da ascrivere esclusivamente ai tagli sulle percorrenze chilometriche retribuite. E’ fatta salva ad Avellino la sola corsa che collega la città con l’ospedale, corsa di competenza comunale salvata perché la locale amministrazione ha preferito sopprimerne altre. Il nuovamente-delegato al Bilancio invece scarica responsabilità sugli uffici e muove agli stessi accuse molto gravi. A suo dire è colpa degli uffici , rei di avergli negato la collaborazione, se ha impiegato tanto tempo a capire la vera situazione dell’ente. Landi ritiene necessario tirare le orecchie ai dipendenti che alle sue richieste di chiarimento hanno risposto in modo errato. Non manca poi una sua stoccata a chi lo ha preceduto. A suo dire nessuno è stato un grande economista e forse per questo le cose vanno così male. A dire il vero registriamo anche le mancate relazioni dei nuovamente-assessori Spagnuolo e Iannaccone , il primo assente mentre il secondo (al quale la linea politica la detta il comandante dei vigili) era impegnato nella pitturazione della segnaletica orizzontale. La verità è che in un anno abbiamo assistito solo a litigi interni alla maggioranza e ad un arretramento totale della nostra città. La sola cosa fatta – la raccolta differenziata- è merito del commissario e speriamo sappiano portarla avanti. Scaricare, ad oltre un anno delle elezioni ,le colpe sui dipendenti e su chi ci ha preceduto è un’operazione molto scorretta. Inoltre gli uffici possono essere riorganizzati e pare proprio che qualche spostamento questa maggioranza l’ha operato. Ora le carte sono state giocate tutte, non possono più neanche smentire quanto da noi affermato perchè i media locali hanno l’abitudine di filmare. Possono solo provare a dare la colpa alle minoranze come ha fatto in modo squallido l’ UDC per giustificare la sua resa incondizionata ed il suo fallimento totale.

Gruppo consiliare Pdl Atripalda

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Un anno di Amministrazione Spagnuolo, il gruppo consiliare Pdl accusa: “Solo affermazioni vuote e imbarazzanti””

  1. tara ha detto:

    a destra un esempio di politico dei nostri giorni . in senso negativo ovviamente !!

  2. zi 'ntonio ha detto:

    dopo il nulla di quelli che si credono la maggioranza, ora….. dissertano, della stessa materia, quelli che si credono la minoranza….
    come dire….
    è stato convocato il Consiglio Comunale, erano tutti presenti, ma nell’aula non c’era nessuno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.