alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Elezioni Europee, torna stasera in città il candidato Piero Venezia (Fratelli d’Italia)

Pubblicato in data: 20/5/2014 alle ore:10:16 • Categoria: Politica, Fratelli d'Italia-Alleanza NazionaleStampa Articolo

la-sala-venezia2

Elezioni Europee, torna stasera in città il candidato al Parlamento Piero Venezia con Fratelli d’Italia  per la Circoscrizione Italia Meridionale (Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata e Calabria).
A sostegno del medico, oncologo del Policlinico di Bari, il capogruppo consiliare di minoranza di “Piazza Grande”, Raffaele La Sala.
Il medico farà dono al consigliere La Sala copie del suo volume sull’interpretazione scientifica dell’iconografia di San Rocco.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (7 votes, average: 4,43 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

5 risposte a “Elezioni Europee, torna stasera in città il candidato Piero Venezia (Fratelli d’Italia)”

  1. peppe ha detto:

    a coronamento di una gloriosa carriera, il matrimonio con la destra.

  2. MAtusa ha detto:

    onore al camerata La Sala

  3. raffaele la sala ha detto:

    Sono colpito dalla profondità di pensiero dei gentili commentatori. Se ne sentiva veramente il bisogno.

  4. alfredo ha detto:

    prof. ma ti metti tu in queste condizioni, oggi sostieni un candidato di destra, persona per bene, nessuno lo discute, ma credo di poter dire lontano dal tuo pensiero politico.

  5. raffaele la sala ha detto:

    Gentile Alfredo, faccio veramente fatica (per quanto mi consideri ‘orfano’ della politica) a dare a certe manifestazioni folkloristiche dignità e qualità di dibattito. Quanto poi alle collocazioni a destra o a sinistra (passando per quel simulacro mummificato a cui si è ridotto -ed è stato ridotto il centro), mi pare che abbiano perduto ogni ragion d’essere, tanto risultano povere di idee e di contenuti e siano ridotte a poco più che fragili e casuali topografie. Ho deciso di votare un valoroso professionista, un caro amico, una persona rigorosa ed onesta. Lo faccio con serena coscienza e con la flebile speranza che, proprio attraverso uomini come il dottor Pietro Venezia, si possa ripartire per restituire serietà e dignità all’impegno politico, mortificato da affaristi e saltimbanchi di ogni colore. Le dirò di più: mi auguro vivamente che tutti gli elettori abbiano la libertà di fare altrettanto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *