alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Riqualificazione, manutenzione straordinaria, valorizzazione dei beni comunali e storico-culturali: questi gli obiettivi dell’azione dell’Amministrazione Spagnuolo per il 2016

Pubblicato in data: 8/1/2016 alle ore:10:00 • Categoria: Politica, ComuneStampa Articolo

sindaco Paolo SpagnuoloRiqualificazione, manutenzione straordinaria, valorizzazione dei beni comunali e storico-culturali. Parte da questi obiettivi l’azione dell’Amministrazione Spagnuolo per il 2016. Linee guida da seguire che il sindaco ha fissato nell’agenda di governo in questi primi giorni de nuovo anno. Un mantra da seguire per la sua squadra: «inauguriamo la nuova stagione a livello operativo con una riunione, che ci sarà stabilmente ogni lunedì mattina, con il segretario comunale e i capisettore. Un’iniziativa che ho voluto fortemente e che il segretario ha sposato con altrettanta fermezza perché c’è bisogno di fare una buona programmazione. Un limite della macchina amministrativa del Comune di Atripalda è rappresentato dal fatto che le scadenze vengo affrontate troppo spesso in extremis, mentre c’è bisogno di gestire le scadenze, dominarle e non di essere invece travolti come spesso purtroppo accade. Una riunione operativa del lunedì che servirà a pianificare perfettamente tutto il lavoro. Ogni caposettore avrà la sua agenda da attuare».
Il primo cittadino anticipa gli interventi che bollono in pentola, affidando a ciascun assessore responsabilità nella preparazione e cottura. «Il 2016 sarà l’anno di riqualificazione di contrada Alvanite – prosegue – un intervento di otto milioni di euro di cui sarà a breve pubblicato il bando.  Poi c’è un altro progetto, anche questo seguito con molta attenzione dall’assessore all’Urbanistica Tuccia che ci sta lavorando tantissimo su e che riguarda sempre contrada Alvanite. Un progetto di riqualificazione da 4 milioni di euro. Già è stato presentato il progetto esecutivo ed abbiamo incassato l’ok circa l’ammissibilità, bisogna attendere solo l’ammissione al finanziamento. Due interventi che mi auguro non solo iniziati ma anche ultimati nel 2016 consentiranno di riqualificare la contrada».
Un 2016 nel quale si punterà alla valorizzazione degli impianti sportivi «in primis quello dello stadio comunale Valleverde con la riapertura della tribuna coperta sia per motivi di ordine pubblico che per la fruibilità dell’impianto da parte degli utenti».
Saranno asfaltate diverse strade del centro come via Roma e via Appia «un’iniziativa già pianificata dal delegato ai lavori pubblici Barbarisi tenuto conto che si tratta di manutenzioni straordinarie che non si facevano da almeno 20 anni. E’ l’anno in cui, e anche questo è già pianificato, andremo a trasferire concretamente sul territorio l’idea di valorizzazione del Parco Pubblico-Pineta Sessa a cui ci sta lavorando l’assessore Prezioso che non può restare così. Ed ancora valorizzazione del Centro Servizi, qui ci sta lavorando l’assessore Landi per una struttura inutilizzata da oltre 20 anni che per nostra fortuna è uscita dal Piano di alienazione e che quindi resterà comunale».
Nel campo della sicurezza in arrivo un appendice di 17 mila euro legati ad un vecchio finanziamento sulla videosorveglianza «che interessa i comuni di San Potito e Atripalda. Fondi per l’acquisto di videocamere che saranno utilizzate con tre finalità: controllo del territorio anche per contrastare il fenomeno dei furti così da dare il giusto sostegno alla locale stazione dei carabinieri ai fini investigativi, secondo controllare determinate aree che oggi diventano spesso di sversamento abusivo dei rifiuti ed infine consentire il monitoraggio e lo stato dei fiumi nei punti più a rischio esondazione».
Per quanto riguarda il patrimonio storico-culturale «immaginiamo che solo attraverso la valorizzazione del nostro patrimonio con iniziative come l’archeopercorso, l’apertura del giardino di palazzo Caracciolo dopo la messa in sicurezza dello stesso, la sistemazione della viabilità del centro storico per evidenziare la bellezza della basilica paleocristiana inserendo Atripalda in una rete più ampia con un altro progetto di promozione del territorio già pianificato. Questi per citare solo alcuni degli interventi per favorire finalmente uno sviluppo economico della città basato sul turismo». Spagnuolo volge uno sguardo anche al passato tenendo a chiarire: «i primi due anni della nostra attività amministrativa sono stati assorbiti da un’azione invisibile ai cittadini: quella del risanamento del bilancio. Per cui la vera fase di programmazione è partita nel 2015 e  si andrà a concretizzare in quest’anno. Il 2016 sarà anche l’anno in cui riusciremo ad incrementare la pianta organica del comune vista la possibilità di effettuare assunzioni a prescindere dal parametro dei tempi medi di pagamento delle fatture dei nostri fornitori. Punteremo, come già indicato dall’assessore Scioscia, sull’implementazione della categoria C. Queste sono tutte cose che abbiamo ben chiaro».
Sui ritardi invece accumulati nel ritorno del mercato settimanale in piazza Umberto, il sindaco conclude: «l’iter amministrativo procede abbastanza alacremente avendo già ottenuto sulla nostra ipotesi progettuale l’ok dei Vigili del fuoco e dell’Asl. Resta da realizzare dei lavori di edilizia e certamente qui si è registrato un ritardo incolpevole dell’Utc, anche con riferimento all’asfalto di alcune strade del centro, per il sovraccarico di lavoro derivante dall’accelerazione della spesa. In quest’ambito abbiamo infatti ottenuto come finanziato il rifacimento della rete idrica di contrada San Gregorio dove c’è stato però un ricorso sia al Tar che al Consiglio di Stato all’esito della gara di appalto (ricorsi anche per la Casa di Adele e la scuola dell’infanzia di via Cesinali). Da qui un ritardo nell’affidamento della gara e nell’apertura del cantiere che ha chiesto uno sforzo decuplicato sia da parte dell’impresa aggiudicataria che dell’ufficio tecnico secondo quanto stabilito dal regolamento attuativo per i finanziamenti europei i lavori infatti si dovevano chiudere entro il 31 dicembre».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 1,50 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Riqualificazione, manutenzione straordinaria, valorizzazione dei beni comunali e storico-culturali: questi gli obiettivi dell’azione dell’Amministrazione Spagnuolo per il 2016”

  1. MICHELE ha detto:

    CHIACCHIERE, LA VIA DI ORTO DEI PRETI E’ CHIUSA DA 4 ANNI E IL DELEGATO ALLA CULTURA NON AVEVA DETTO CHE DOVEVA APRIRE A SETTEMBRE 2013 POI SETTEMBRE 2014 POI SETTEMBRE 2015????? SI PERMETTE ANCORA DI PARLARE……………!??????!!!! FATTI NON SE NE VEDONO, SI VEDE SOLO ELARGIZIONI A DESTRA A MANCA PER LA NUOVA CAMPAGNA ELETTORALE…. ORMAI ABBIAMO CAPITO I VS METODIIIII , SIETE CARTE CONOSCIUTEEEEEEEEEEEE!”!!!!!!

  2. che pena ha detto:

    ancora con assunzione dei parenti ?ma non ti vergogni almeno un po’

  3. ciaccarella ha detto:

    Parole, parole parole, MINA.

  4. Nappo Carmela ha detto:

    mi auguro che non fanno piu assunzione a parenti

  5. Antonio ha detto:

    Venditori di nebbia e fumo. Ormai il popolo vi ha sgamati. Il motto tutto fa brodo e tutto fa voti vi rimarrà nganna

  6. che roba ha detto:

    Auguriamoci che passi presto questo 2016 per liberarcene.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *