luned� 15 aprile 2024
Flash news:   L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti La Scandone espugna Barcellona Pozzo di Gotto L’atripaldese Tonia Romano stasera in Honduras con L’Isola dei Famosi Al via i saggi archeologici a rampa San Pasquale in vista della messa in sicurezza del costone Il cardinale Ernest Simoni ad Atripalda per la conclusione del Giubileo straordinario dedicato al martirio di Sant’Ippolisto Turris–Avellino: da oggi il via alla prevendita

Corteo, alzabandiera e deposizione della corona al Monumento ai Caduti per celebrare la Festa della Repubblica. Foto

Pubblicato in data: 2/6/2019 alle ore:14:02 • Categoria: Attualità, Cultura

Corteo, alzabandiera e deposizione della corona al Monumento ai Caduti per celebrare la Festa della Repubblica del 2 giugno.
Da piazza Municipio, nell’area antistante il Comune, ha preso il via il corteo, organizzato dall’Amministrazione comunale, che ha attraversato le principali strade della città.
Con gli ex combattenti in testa le Istituzioni, le autorità militari, civili e religiose hanno poi proseguito verso il Monumento ai Caduti in piazza Umberto I: qui l’Amministrazione comunale ha deposto una corona di fiori, mentre il sindaco Geppino Spagnuolo ha ternuto un discorso. La cerimonia si è conclusa con la benedizione e l’alzabandiera del tricolore. Per l’occasione la fontana era stata finalmente ripulita ma non funzionante.

Anche AtripaldaNews celebra la Festa della Repubblica del 2 giugno. Lo fa con la bandiera dell’Italia, il nostro tricolore, che campeggia sullo sfondo del quotidiano online.

Cos’è la Festa della Repubblica e perché si celebra:

Il 2  e 3 giugno 1946 gli italiani furono chiamati a scegliere tra monarchia e repubblica. Il 54,3% degli elettori scelse la Repubblica, dando vita all’Italia come la conosciamo oggi. Dall’anno successivo al referendum, ogni 2 giugno si celebra la festa della Repubblica con eventi e ricorrenze in tutta la penisola e, all’estero, nelle ambasciate.

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *