alpadesa
  
Flash news:   Regionali, il candidato Luigi Tuccia: «L’equità sociale e la salvaguardia dell’ambiente sono le sfide per realizzare il domani» Regionali, Carlo Iannace questa mattina incontra gli elettori di Atripalda Il colonnello Luigi Bramati nuovo Comandante Provinciale dei Carabinieri di Avellino Presentata la Maglia Ufficiale dell’Us Avellino per la Stagione 2020/21 Serie B, Scandone: esordio con Pozzuoli il 15 novembre Serie C 2020/2021, ecco il cammino dell’Avellino Festeggiamenti Santo Patrono San Sabino Vescovo, oggi messe all’aperto in piazza Umberto I ad Atripalda Regionali, il movimento politico “Irpinia Adesso” al fianco di Alessia Castiglione (Fdi) Inquinamento valle del Sabato, Idea Atripalda: “non si parla di centraline e di qualità dell’aria“ “Antigone, Elettra e Medea” riproposte ad Atripalda sabato sera al parco archeologico di Abellinum

L’Amministrazione Spagnuolo concede due mesi di proroga ai titolari degli abbonamenti per la sosta a pagamento e amplia le ore di controllo da parte degli ausiliari del traffico

Pubblicato in data: 22/7/2020 alle ore:07:05 • Categoria: Attualità, Comune

L’Amministrazione Spagnuolo concede due mesi di proroga a tutti i titolari degli abbonamenti per la sosta a pagamento in città e l’ampliamento delle ore di controllo da parte degli ausiliari del traffico dei ticket emessi dai parcometri  sino al raggiungimento del monte ore non lavorato nel periodo di sospensione dovuto al lockdown per il Coronavirus.
Con Delibera la Giunta Comunale, ha deciso di concedere a tutti i titolari di abbonamento per poter parcheggiare nelle aree del centro cittadino interessate dalle strisce blu , in corso di validità nel periodo di sospensione, un proroga della validità dell’abbonamento per la durata di due mesi e di autorizzare il Settore III a richiedere al soggetto affidatario del servizio di controllo dell’utilizzo dei parcheggi a pagamento a mezzo degli ausiliari del traffico l’ampliamento delle ore di controllo sino al raggiungimento del monte ore non lavorato nel periodo di sospensione.

Copia della delibera è stata trasmessa anche al Responsabile del III Settore per la predisposizione di tutti gli atti conseguenti.
«Considerato che con Ordinanza nr. 27 / 2020 del 16 marzo 2020 e successivi atti

di proroga fino alla data del 17 maggio 2020, a causa dell’emergenza COVID-19, è stato sospeso il parcheggio a pagamento lungo le strade cittadine e di conseguenza anche il controllo da parte degli ausiliari del traffico» l’Esecutivo Municipale ha ritenuto «opportuno consentire il prolungamento degli abbonamenti di due mesi al fine di recuperare il periodo di sospensione e al contempo aumentare il controllo da parte degli ausiliari nell’ambito delle ore non lavorate nel periodo di sospensione».

Scade invece il prossimo 29 luglio, alle ore 12, il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ubicati nel centro cittadino per tre anni. L’azienda vincitrice dovrà procedere anche alla sostituzione della carta, custodia, conteggio e versamento dei valori presso la tesoreria comunale con cadenza mensile e relativa rendicontazione. Una procedura aperta di gara, attraverso la pubblicazione del bando, redatto dal comandante della Polizia municipale, capitano Domenico Giannetta, sulla Centrale unica di Committenza presso il Comune di Aiello del Sabato. La presentazione delle offerte scade il prossimo 29 luglio, alle ore 12. L’importo complessivo del servizio per la durata di 36 mesi è di 14 mila euro. L’offerta dei concorrenti deve essere corredata da una garanzia di 240 euro mediante assegno circolare o fideiussione bancaria o polizza assicurativa esclusivamente al Comune di Atripalda.
Nei progetti dell’Amministrazione guidata dal sindaco Giuseppe Spagnuolo, infine, come deliberato in Giunta lo scorso anno c’è l’idea di estendere l’area di sosta a pagamento lungo via Appia con il pagamento, in via sperimentale, su ambo i lati del tratto che va dalla rotatoria della Maddalena di via Roma fino al passaggio a livello, nei pressi dell’imbocco per il raccordo autostradale Avellino-Salerno.
Nel nuovo tratto saranno applicate le stesse tariffe in vigore già in altro zone del territorio comunale e il primo quarto d’ora sarà gratuito.
La nuova area a pagamento sarà ricompresa nella Zona 4 per la quale i residenti e i titolari delle attività produttive potranno richiedere la stipula delle convenzioni.
Ci saranno però due tratti di strada dove sarà consentita la sosta gratuita a parcheggio libero: sul lato sinistro di via Appia, in direzione Avellino, da sotto il cavalcavia della Variante Sette bis fino all’altezza della farmacia Santa Rita (civico 37). Strisce blu anche nel parcheggio di via Appia ubicato di fronte la farmacia “Santa Rita”. Sosta libera di nuovo dall’incrocio con via Teodoro Mommsen fino allo stallo di sosta antecedente il civico 61. Poi da qui ripartiranno le strisce blu fino a giungere al passaggio a livello. Per questo nuovo tratto di sosta a pagamento sarà necessaria l’installazione di una decina di parcometri di nuova generazione che consentiranno il pagamento del ticket con bancomat, carte di credito o cellulare.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *