marted� 16 aprile 2024
Flash news:   Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out L’atripaldese Tonia Romano si ritira dall’Isola dei Famosi Un pozzo del tardo medioevo e una tegola con sigillo in lingua osca emergono dai saggi archeologici lungo rampa San Pasquale Aperto il cantiere di riqualificazione della fontana artistica di piazzetta Garibaldi Al via la prevendita del big match Avellino-Benevento Fiamme ad Atripalda in un’azienda che si occupa di riciclaggio di rifiuti

Il team Eco Evolution Bike a Sorrento con i campioni

Pubblicato in data: 29/3/2023 alle ore:21:29 • Categoria: Ciclismo, Sport

Weekend da incorniciare  per il team atripaldese Eco Evolution Bike alla spettacolare kermesse “ pedalata con i campioni” e all’emozionante  momento clou della giornata, la scoperta della targa, sul Valico di Chiunzi, al campionissimo Marco Pantani. La ciclo pedalata Sorrento con i campioni”  ha regalato una  giornata all’insegna dello sport e ricca di emozioni ciclistiche per gli oltre cento partecipanti.  SORRENTO CON I CAMPIONI – DUE COSTIERE”, è stata una pedalata ecologica con lo sfondo dei nostri meravigliosi territorio un evento di sport e di amore per l’ambiente in compagnia di ex professionisti e campioni come Gianni Bugno, Igor Astarloa, Marco Velo, Enrico Zaina e il c.t. della nazionale Daniele Bennati, assente perchéimpegnato in Belgio con la Bahrain Victorius Sonny Colbrelli. L’evento è stato utilizzato come “Evento Zero” per  testare il percorso utilizzando la formula “non agonistica” della Pedalata con i Campioni . Il tutto per preparare al meglio la Prima Gran Fondo Sorrento Le due costiere, calendarizzata per Marzo 2024 e che diventerà un appuntamento fisso per gli amanti delle 2 ruote italiani ed europei. La ciclo pedalata si è svoltasulle strade della penisola sorrentina attraversando i comuni di Sorrento (partenza), Piano di Sorrento, Vico Equense, Castellamare, Sant’Antonio Abate, Angri, Valico di Chiunzi dove è stata scoperta una targa in memoria dell’indimenticato Marco Pantani , poi Ravello, Amalfi, Positano, Picco Sant’Angela, Sant’Agata dei due golfi, Sorrento (arrivo). La kermesse è stata organizzata da Open Space azienda specializzata nell’organizzazione di eventi  gestita da ex ciclisti professionisti Marco Velo, Stefano Guerrini, Igor Astarloa e Enrico Zaina e con il supporto di Alfonso Iaccarino delegato della Fondazione  azienda gestita da ex ciclisti professionisti specializzata nell’organizzazione di eventi, in collaborazione con tutti i Comuni delle due costiere interessati al passaggio.Questi i ciclisti del team Eco Evolution Bike sponsorizzati da Valsir che hanno partecipato: Annalisa Albanese, Adolfo Rodia, Marco Miele, Alberto Pisano, Angelo Ruocco, Gennaro Giliberti,  Marco Rodia, Alfonso Alvino, Giuseppe Albanese,  Alfredo Preziosi e Maurizio Cipolletta.   La manifestazione si è terminata con un ricco pasta party di prodotti tipici sorrentini offerto a tutti i partecipanti da Valsir. Encomiabile l’organizzazione allestita e un plauso va sicuramente alla Fondazione Sorrento, Open Space e al manager Paolo Zani della Valsir e sponsor dell’evento.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *