sabato 24 febbraio 2024
Flash news:   L’appello di Luigi De Magistris e Omar Suleiman da “Fortapàsc”: “Stop al genocidio in Palestina” Imbrattata ancora una volta la fontana di piazza a Umberto Chiuso fino al 6 marzo l’ufficio postale centrale di Atripalda Assemblea del Distretto Diffuso del Commercio “ComUnity Dramma sul lavoro alla Stellantis di Pratola Serra: morto operaio di 52 anni di Acerra Scandone, parte la Play-In Gold Debutto stagionale domenica per i ciclisti del team Eco Evolution Bike Avellino: dopo la vittoria nel derby trasferta contro il Monterosi Luigi De Magistris e Omar Suleiman a “Fortapàsc” per parlare di pace Riapre stasera dopo tre mesi “Jack Old Pub” nel ricordo di Giuseppe Nazzaro

Alla quarta edizione del “Randonnèe Terre Irpine” anche il gruppo sportivo “Gallo” dei Vigili del Fuoco di Avellino

Pubblicato in data: 8/5/2023 alle ore:10:23 • Categoria: Ciclismo, Sport

Ieri 7 maggio, si è tenuta con partenza ed arrivo ad Atripalda, la quarta edizione del “Randonnèe Terre Irpine, corsa per cicloamatori che ha visto la partecipazione di quasi 180 corridori di tutte le associazioni sportive Irpine. Alla manifestazione ha partecipato anche il gruppo sportivo “Gallo” dei Vigili del Fuoco di Avellino con cinque corridori i quali hanno attraversato vari comuni della provincia facendo tappa nel centro storico di Taurasi e ritornando nella città del Sabato per un totale di circa 70 Km. percorsi. Un folto numero di appassionati ha fatto da cornice alla bella manifestazione che fa da preludio alla quinta tappa del 106° giro d’Italia che vede proprio la bella cittadina Irpina protagonista mercoledì 10 maggio come tappa del giro rosa.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *