domenica 21 aprile 2024
Flash news:   Sospiro di sollievo per Tonia Romano: l’ex naufraga torna a casa Cambia la modalità di raccolta dei rifiuti ad Atripalda I vigili del fuoco recuperano un cagnolino dal letto del fiume Sabato Arresti ex sindaco Festa, ecco la nota della Procura di Avellino La Procura dispone gli arresti domiciliari per il sindaco dimissionario di Avellino Tragedia in via Appia, ventottenne di Mugnano muore stroncato da un infarto dopo una cena Restituzione deleghe Mazzariello, l’ex sindaco attacca: «l’amministrazione non ha visione e progettualità» Francesco Mazzariello restituisce le deleghe ai Lavori Pubblici e al Pnrr nelle mani del sindaco Paolo Spagnuolo La Scandone sconfitta a Piazza Armerina Avellino-Benevento, stasera lo stadio “Partenio-Lombardi” è sold out

Il team Eco Evolution Bike alla scoperta del monte Sovero

Pubblicato in data: 13/7/2023 alle ore:14:10 • Categoria: Ciclismo, Sport

L’Estate in bicicletta è qualcosa spettacolare. Il caldo torrido tipico di questo periodo, vento contro quasi mai favorevole, salite sembrano non finire mai , strappi da sputar sangue, muscoli delle gambe che urlano dallo sforzo e poi pianura e falsopiano, questo è ciò che hanno vissuto nel week-end scorso otto della strada del team atripaldese Eco Evolution Bike: Annalisa Albanese, Alfredo Cipolletta, Marco Rodia, Alfredo Preziosi,  Giuseppe Albanese, Angelo Ruocco, Adolfo Rodia e Massimo Leone. Il bello della bicicletta è soprattutto questo per vivere e godersi la natura e paesaggi incantevoli. Gli otto ciclo escursionisti  hanno pedalato da Atripalda fino a Montella con visita  al Santuario SS Salvatore eretto sulla sommità del monte Sovero della catena montuosa dei Monti Picentini, una ascesa impegnativa di 5,7 chilometri  con pendenza media dell’8% e massima del 12% che lì portati raggiungere  la sommità a 954 metri di altitudine s.l.m. Ritorno ad Atripalda via Cassano Irpino  con l’ultima ascesa per Castelvetere per un totale di 83 km e un dislivello di 1720 metri. Infine, la soddisfazione degli otto ciclisti del team per lo scenario e le bellezze che hanno ripagato in pieno lo sforzo e la fatica affrontata.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *