alpadesa
  
Flash news:   Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale Bertolo è un nuovo giocatore dell’Us Avellino “Guardando dentro e fuori di noi” il calendario testamento di Peppino Pennella La Co.Vi.So.C. sblocca il mercato dell’Avellino Calcio Truffa all’Inps, false assunzioni ed evasione: cinque arresti a Benevento. Indagati anche ad Atripalda Omicidio De Cristoforo, Luigi Viesto condannato a dieci anni di reclusione Inquinamento ad Atripalda, l’attivista del M5s Federico Giliberti chiede centraline fisse per monitorare la qualità dell’aria

L’A.S.D. Taekwondo Avellino fa incetta di medaglie a Castiglion Fiorentino

Pubblicato in data: 30/3/2010 alle ore:14:17 • Categoria: Sport, TaekwondoStampa Articolo

asd-taekwondo-avellinoLa società A.S.D. Taekwondo Avellino porta a casa 6 medaglie d’oro, bronzo e argento durante le due gare tenutesi domenica ad Arezzo e a Napoli. A seguire gli atleti in quel di Castiglion Fiorentino l’allenatore Aniello Iuliano e il maestro Alfonso Iuliano. Una gara impegnativa che ha visto presenti le migliori scuole italiane. Hanno partecipato alla gara ben 414 atleti. La società biancoverde ha dimostrato personalità, ma soprattutto carattere e grinta. Ad aggiudicarsi il primo posto ad Arezzo portando a casa l’oro Carmine Guerriero cadetto b categoria + 59 stracciando praticamente gli avversari con due eccellenti combattimenti, impeccabile la sua prestazione. Oro sofferto per il piccolo Davide Sofia che febbricitante ha disputato un’ottima finale dimostrando una prova di carattere e di tecnica. Gara difficile per il piccolo Daniele Troisi che preso dall’emozione si è fatto raggiungere dal suo avversario cedendo alla semifinale. Medaglia d’oro sfiorata per Giulio Marenga. La sua finale ha creato momenti di forte emozione. Un combattimento duro ad un passo dalla vittoria mancata per un solo punto di distacco. Argento anche per l’atleta Andrea Maffeo che ha gestito male la finale regalando così la medaglia d’oro all’avversario. Bronzo per l’atleta junior Gaetano Tessitore che non riesce a gareggiare a causa di un infortuno. A lui vanno gli auguri di una pronta guarigione. L’impostazione errata della gara ha giocato negativamente per l’atleta Alessandro Guarino cintura rossa categoria + 65 . Il giovane atleta prossimo agli italiani in quel di Brindisi, ha ceduto verso la fine del combattimento. Buona invece la prestazione del piccolo Umberto Carenza che ha disputato un ottima gara tenendo testa al suo avversario fino alla fine. Perde l’oro per un solo punto. Cede in finale anche Giovanni Sofia facendosi recuperare dall’avversario nei secondi finali del mach. Buona la prova per l’atleta Antonio Scarpa che con grinta conquista la medaglia di bronzo. Non sono state da meno le prestazioni degli atleti Pellegrino Limata dei fratelli Riccardo ed Emanuela Saccone che riescono a guadagnare il bronzo. Da sottolineare che per questi ultimi si trattava della loro seconda gara ufficiale. Ottima gara per gli atleti che hanno invece gareggiato sempre domenica a Napoli accompagnati dal maestro Antonio Romano . Conquistano l’oro Dora De Angelis , Carmen De Maio, Zambrano Antonio e Christian Speranza .Un plauso anche all’atleta Christian Iula che ancora una volta a dimostrato di avere grinta e amore per il Tkd. A lui va la medaglia di bronzo. Naturalmente il lavoro in palestra è ancora tanto da fare dice: ” il maestro Iuliano bisogna correggere alcune lacune. Ho visto però i miei atleti motivati e questo mi fa ben sperare per il futuro. Credo in loro e nelle loro capacità. Va senza dire che devono impegnarsi al massimo per poter salire sul tatami e portare la vittoria casa“. Per l’A.S.D. Tkd Avellino ora ci sarà un altro banco di prova a Napoli il 10 e 11 aprile con la gara del golde poin.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *