alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Campionati interregionali Taekwondo, sei medaglie per gli allievi del Maestro Iuliano

Pubblicato in data: 13/1/2014 alle ore:20:37 • Categoria: Sport, TaekwondoStampa Articolo

taekwondoUn oro, tre argenti e due bronzi: un bel bottino per i giovani atleti dell’Asd Taekwondo Avellino che fanno bella figura in casa. Domenica 12 gennaio, il capoluogo irpino ha ospitato, al PalaDelMauro, i Campionati interregionali di Taekwondo Cadetti A-B da cintura verde a cintura nera maschile e femminile. Ancora una volta, il Comitato Regionale Fita campano sceglie Avellino per ospitare un’importante gara, una sorta di test preparatorio ai Campionati Italiani che, grazie al lavoro sinergico dei membri del Comitato della Federazione italiana taekwondo, si terranno a Napoli. Otto gli atleti della squadra biancoverde, guidata dal maestro Alfonso Iuliano (consigliere regionale Fita, ndr), coadiuvato dal maestro Antonio Romano e dai tecnici federali Valentina D’Argenio e Antonio Iuliano, che hanno preso parte alla competizione, distinguendosi per preparazione atletica e tenacia. Oro per Pasquale Renzullo, che sbaraglia l’avversario puntando con tenacia e convinzione al gradino più alto del podio. Argento per Anna Maria Rossi, tornata alla grande sui campi di gara, dopo uno stop di due anni e un solo mese di allenamento. Una prolungata assenza che, probabilmente, le ha impedito di conquistare il primo posto. Argento anche per Morena De Fazio e Tamara Avallone, che sfiorano l’oro per un pizzico di emozione di troppo. Gaetano De Stefano e Luigi Conte si “accontentano” del bronzo. Per loro una buona prestazione in attesa delle prossime competizioni. Nessuna medaglia, ma un futuro ricco di promesse, per Carmine e Alessio Guerriero, che devono solo aspettare che il lavoro fatto in palestra dia i frutti sperati. Un’ottima prestazione la loro, a penalizzarli, però, il rapporto peso-altezza. Grande la soddisfazione del Maestro Alfonso Iuliano «perché – dichiara – su otto atleti presenti, sei medaglie rappresentano un risultato molto lusinghiero, ancor di più se consideriamo che sei di loro erano alla prima gara da cadetti A». Certo, si deve e si può migliorare. «La gara di domenica – continua Iuliano – ci ha consentito di valutare la forma fisica e la capacità di gestire il lato emotivo dei ragazzi impegnati in una competizione di media difficoltà. I risultati ottenuti ci fanno ben sperare. Mi ritengo comunque fortunato – conclude – nell’avere un gruppo di questo tipo che, nonostante la consapevolezza dell’importanza di una vittoria, ha capito che il Taekwondo si basa, su valori come cortesia, lealtà e rispetto reciproco».

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *