alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532

Euroform sfida Turi, in palio domenica tre punti d’oro

Pubblicato in data: 15/4/2010 alle ore:08:42 • Categoria: Pallavolo, Sport

gruppo-euroformL’Euroform prosegue la preparazione al match casalingo contro la formazione pugliese dell’ex Avellino Antonello Galdi. In casa biancoblu l’obiettivo è la vittoria, un risultato che consentirebbe di festeggiare insieme al pubblico amico il raggiungimento di un traguardo storico, i play off per la serie A2.

La Federazione ha designato la coppia arbitrale che dirigerà il match in programma domenica nell’impianto di via San Giacomo a partire dalle 18.00, a fischiare saranno Walter Stancati (1° – Pu) e Christian Palumbo (2° – Cs).

La curiosità: una coppia che sulla carta porta bene, a ruoli invertiti sono gli stessi arbitri della vittoria a Brolo per 3-2, mentre il solo Palumbo aveva già diretto gli irpini nel successo d’andata contro il Molfetta per 3-0. In tema di scaramanzie l’Euroform vuole al più presto aggiornare la casella delle vittorie e scrivere 18. Vincere con il maggior scarto possibile significherebbe inoltre aumentare il quoziente set e assicurarsi vantaggi non trascurabili nella griglia spareggi.

Gli allenamenti proseguono a ritmi serrati anche perché la sfida si annuncia tutt’altro che abbordabile. Dopo la sconfitta casalinga di sette giorni con Brolo la formazione turese arriverà in irpinia per la conquista del bottino pieno che le consentirebbe di tenere a distanza Molfetta e proprio il Brolo che ora incalzano per i play off.
In casa Molfetta è da registrare questa settimana l’avvenuto addio di mister Lorenzoni e l’imminente arrivo di un nuovo allenatore. La capolista Gela sarà invece impegnata nella delicata trasferta di Chieti.
Tornando alla gara in terra atripaldese dovrebbe venirne fuori una sfida che per gli appassionati si annuncia ad alti contenuti agonistici e spettacolari.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Euroform, ko casalingo contro Turi

EUROFORM ATRIPALDA 1 VILLA MENELAO TURI 3 Progressione set: 25-23 / 22-25 / 16-25/ 22-25 Sconfitta senza appello per l'Euroform Read more

L’Euroform Atripalda riposa e osserva il derby pugliese. Fiocchi azzurri in casa Libraro

Sette giornate al termine del campionato, sei gare alla fine per l'Euroform che osserva il week end di riposo imposto Read more

Play off volley, Atripalda c’è: Oplonti battuto 3 a 0

In una giornata pieni di ricordi e amarcord Atripalda vince e si riscatta dalla sconfitta della prima giornata della post Read more

I divisione, la Green Volley si riscatta a Serino: Ecobuilding battuta 3 a 1

La Green Volley si riscatta alla grande. Dopo due sconfitte consecutive la squadra atripadese vince a Serino battendo la squadra Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *