alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto Istituto Comprensivo di Atripalda di nuovo nella bufera, la componente genitori scrive al Ds per criticare la Dad e all’Amministrazione: «Chiediamo di assumere le posizioni dovute al ripristino degli equilibri» Coronavirus, un caso a San Potito: 4 in Irpinia. I contagiati salgono a 536 Coronavirus, la Regione rinnova l’invito: “No assembramenti, il virus è ancora presente” Coronavirus, 92 le vittime registrate in un giorno e solo 300 nuovi positivi Flash mob dei piccoli imprenditori e Amministrazione in piazza Umberto per rilanciare il commercio ad Atripalda. Il sindaco: “attività di promozione del nostro territorio”. Foto Riparte il “Farmer Market” ad Atripalda: ieri mattina primo appuntamento dopo mesi di stop. L’assessore Musto: “mercatino in sicurezza”. Foto Coronavirus, sono due i contagiati in Irpinia: sono di Ariano. I contagiati salgono a 532

Coppa Italia, pronti al riscatto con Ortona nell’ultima gara della prima fase

Pubblicato in data: 21/9/2010 alle ore:10:58 • Categoria: Pallavolo, Sport

time_outRiscattare la sconfitta di sabato scorso, testare lo stato di forma del gruppo e strappare punti per proseguire il cammino di Coppa Italia; questi gli obiettivi della Sidigas Atripalda per il match di ritorno in terra abruzzese contro la Sieco Service. Mister Marolda recupera Zaccaria dopo la bronchite, il martello è tornato ad allenarsi regolarmente col gruppo e sarà della trasferta. Fischio d’inizio alle 21.00. Nessun calcolo è possibile per l’accesso alla seconda fase della competizione tricolore: Atripalda è sì costretta a vincere per rilanciarsi in classifica, tuttavia, per l’esito finale bisognerà attendere ancora la disputa del match di ritorno tra Ortona e Potenza. Il regolamento stabilisce che a passare il turno nei sei gironi che si disputano su tutto il territorio nazionale siano le prime classificate dei sei raggruppamenti e le due migliori seconde. Nessun assillo comunque, l’obiettivo principale dei biancoblu rimane il campionato e al fischio d’inizio del torneo manca ancora un mese. Il calendario posticipa la partenza della B1 per lasciare spazio ai mondiali di pallavolo che si disputeranno in Italia e che prenderanno il via sabato. Un mese di tempo per lavorare sodo agli ordini del preparatore D’Argenio e di sicuro non mancheranno confronti in amichevole con squadre di rango, il Ds Pesa è già al lavoro in tal senso. Venerdì intanto, conferenza stampa alle 17.30 presso l’impianto di via San Giacomo per il via ufficiale alla campagna abbonamenti stagione 2010-11, un’annata in cui la Sidigas vuol continuare ad essere protagonista con il sostegno dei suoi fan.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Pallavolo, la capolista Sidigas in sosta. Venerdì amichevole in trasferta a Potenza

Sono ripresi gli allenamenti in casa Sidigas in un clima di grande serenità. Il successo interno sul Chieti ha tracciato Read more

Sidigas nella settimana di Coppa: mercoledì ritorno a Potenza, sabato arriva Ortona

Riposta in soffitta la prima vittoria, il week end ha riservato ancora un duro lavoro di preparazione atletica ai pallavolisti Read more

Euroform, missione compiuta a Potenza. Play off a un passo

MEDICAL CENTER POTENZA 1 EUROFORM ATRIPALDA AV 3 Progressione set 25-16, 23-25, 23-25, 18-25 Missione compiuta. L'Euroform strappa a Potenza Read more

Pallavolo, Euroform concentrata verso Potenza

Allenamenti a tutta forza sul fronte Euroform in vista della gara di domenica a Potenza. Capitan Marolda invoca la massima Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *