alpadesa
  
Flash news:   Incidente lungo l’Ofantina, auto sbanda e si ribalta Scuola a rischio, nota del sindaco e del delegato ai lavori pubblici: «La doverosa iniziativa della Procura non ci sorprende né ci preoccupa ma stimolo sull’impegno intrapreso» Scuole a rischio, avvisi di garanzia a sindaco e tecnici comunali Vincenzo Aquino chiama le Misericordie irpine ad una svolta storica Atripalda Volley, domani presentazione ufficiale nella Sala Consiliare di Atripalda “Ripianti-Amo”, cinque nuovi alberelli in Piazzetta degli Artisti al posto di quello rubato. Foto Oggi pomeriggio la presentazione di mister Eziolino Capuano Le parole di coach De Gennaro alla vigilia della gara con la Virtus Arechi Salerno Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano

L’ A.S.D. Taekwondo Avellino vola alto anche a Milano

Pubblicato in data: 15/3/2011 alle ore:08:59 • Categoria: Sport, TaekwondoStampa Articolo

foto_italiani_2011L’A.S.D. Taekwondo Avellino vola alto. Un grande successo per la società irpina che esce vittoriosa dal Campionato Italiano categoria juniores di Taekwondo tenutosi a Milano. Una gara che non ha risparmiato emozioni agli atleti e ai familiari che hanno seguito la gara dagli spalti della struttura sportiva. Il palazzeto gremito all’inverosimile ha fatto da cornice ad un campionato che come detto non ha risparmiato emozioni. Una due giorni di sport dove sul tatami sono saliti atleti che avranno sicuramente un futuro brillante nel Tkd. Un confronto alto dove non era facile uscire vittoriosi, ma i nostri giovani allievi hanno difeso con le unghie e con i denti i colori bianco verdi. Gli atleti dei maestri Alfonso Iuliano, Antonio Romano e l’allenatore Aniello Iuliano hanno dimostrato di avere grinta e voglia di vincere. La gara come detto non era facile, ma gli allievi una volta saliti sul tatami hanno messo in pratica tutte le tecniche di combattimento. L’atleta Alessandro Guarino categoria +78 cintura nera è riuscito a portare a casa la medaglia d’oro. Un combattimento che ha fatto stare tutti con il fiato sospeso. A darsele tra virgolette due campani. A spuntarla è stato l’irpino che ha mostrato di avere più tecnica. Travolge l’avversario e sale sul podio per la medaglia d’oro. Esce a testa alta anche il giovane Michele Giliberti visibilmente emozionato è comunque riuscito a salire sul podio. L’atleta categoria + 78 dopo una serie di combattimenti di ottimo livello si è fermato solo alla semifinale contro un atleta di tutto rispetto. A lui è andata la medaglia di bronzo. Non ha deluso le aspettative, nel suo primo campionato Italiano , l’allievo Giovanni Sofia cintura rossa categoria +68 che dopo due combattimenti è riuscito ad avere la meglio sugli avversari. Non arriva alla semifinale per una svista arbitrale. Rimedia comunque la medaglia di bronzo. Argento invece per il giovane Lorenzo Luzzi categoria +55. Bisogna dire che l’atleta irpino ha testa e cuore per crescere nel Tkd. Sta dimostrando di avere tutte le carte in regola per raggiungere traguardi ambiziosi ha combattuto con grinta riuscendo a strappare la medaglia d’argento in uno dei campionati forse più difficile della stagione in corso. Luzzi si ferma solo alla finale per mancanza di esperienza visto che l’atleta è al suo primo campionato Italiano. I risultati di Milano sono il frutto dei duri allenamenti che da settembre ad oggi gli atleti stanno sostenendo in palestra. Dopo Milano si volta pagina. Obiettivi puntati sul Campionato Italiano Cadetto A in quel di Catanzaro. Grossa soddisfazione dei tenici dell’ A.S.D. Taekwondo Avellino. “Abbiamo iscritto quattro alteti e ci hanno regalato grosse emozioni eravamo sicuri di questo risultato. Siamo fieri ma diciamo anche agli atleti di non montarsi la testa di continuare con costanza e soprattutto devono credere in ciò che fanno in questo caso il Taekwondo.”

a cura ufficio stampa Tiziana Urciuoli

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *