sabato 12 giugno 2021
Flash news:   Blackout in centro ad Atripalda: manca la corrente da un’ora e mezza. Problemi e disagi per famiglie e negozi Trovato l’accordo tra Comune e impresa costruttrice dell’ex Centro Servizi alle Pmi dopo un contenzioso durato oltre 15 anni in attesa della Cassazione Le associazioni della Valle del Sabato scrivono al governatore De Luca: “Basta veleni nell’ambiente” 108402 Scuola Pascoli, cambia il cronoprogramma e slitta di sei mesi la riapertura dell’istituto L’Azienda ospedaliera “Moscati” potenzia il proprio parco mezzi: consegnate stamattina due ambulanze di tipo A Contrasto ai furti: sorpresi con attrezzi da scasso e denunciati dai Carabinieri Open Day con il vaccino Johnson & Johnson dell’Asl Avellino per sabato 12 giugno: dalle 22 di stasera al via le iscrizioni Coronavirus, scendono a 9 gli attuali positivi ad Atripalda Si amplia il sistema di videosorveglianza ad Atripalda con dieci nuove telecamere che saranno installate dal centro alla periferia

Pic di Atripalda, le baby tenniste inseguono il titolo regionale

Pubblicato in data: 19/3/2011 alle ore:17:36 • Categoria: Sport, Tennis

tennis-racket-ballsIl Pic Tennis di Atripalda ed il maestro Vincenzo Picardi ci riprovano. La formazione under 14 femminile approda alla final four regionale battendo nei quarti di finale il Tc Briano con un secco 3-0. Sui campi della struttura di Atripalda, la figlia d’arte Stefania, coadiuvata da Francesca Tamborrini, ha lasciato solo le briciole alle avversarie. Appena cinque game per Aiello nel primo match, duplice 6-0 sia per Francesca Tamborrini su Farina che per il doppio avellinese contro Aiello-Nuzzo. Un successo netto che spinge il maestro Picardi a sbilanciarsi: «Sappiamo che è difficile, ma proviamo a portare a casa il titolo regionale».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *