alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo Coronavirus, avviso alla cittadinanza di Atripalda del sindaco Spagnuolo: “Comunicate i vostri spostamenti in questi ultimi 15 giorni da e verso le zone focolaio del virus in Italia e all’estero” Elezione presidente Consiglio d’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” Atripalda, lettera aperta della componente genitori guidata da Lia Gialanella: “non ci è parsa una buona partenza” Coronavirus: il figlio rientra in Irpinia da Codogno, famiglia in quarantena a Montefusco Ad Atripalda sabato pomeriggio arriva “Carnevale in Piazza” Taglio pioppi in via San Lorenzo, l’intervento della delegata al Verde Pubblico Anna De Venezia: “abbattimento dopo verifica tecnica e di un agronomo”. Foto

Pallavolo, reclutato l’ungherese Nemeth per la difesa biancoblu

Pubblicato in data: 1/7/2011 alle ore:08:05 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

nemethMolti appassionati del volley irpino ne hanno conservato un ottimo ricordo. Ragazzo umile e determinato, dai notevoli mezzi fisici, con una battuta penetrante e schiacciate potenti grazie ad un braccio d’acciaio. Szabolcs Nemeth, per gli amici Szaby, tornerà a calcare il parquet del Paladelmauro dopo aver già disputato il campionato italiano di A2 con la maglia di Avellino; un finale in crescendo nel torneo 2007/2008 – nella prima esperienza lontano da casa – gli fece spiccare il volo verso altri lidi in Europa. Il martello ricettore torna da atleta affermato, nel pieno dell’ardore agonistico con i suoi 25 anni. Torna in Italia e lo fa da campione di Romania, titolo conquistato nella passata stagione con la maglia del Remat Zalau risultando in finale l’mvp. Il suo ruolo sarà quello di sbaragliare difese e muri avversari. Szaby non è passato inosservato agli addetti ai lavori del campionato italiano in questo tempo grazie alla partecipazione a più riprese alle coppe europee con le squadre nelle quali ha militato.
Quest’anno si è ottimamente distinto in coppa campioni anche nelle gare perse contro Trento dove ha dovuto fare i conti con Kaziyski e soci. Tanta voglia di vincere e di misurarsi per Nemeth, pronto a regalare soddisfazioni a vecchi e nuovi tifosi pronti a sostenerlo. Sin da giovanissimo l’atleta è entrato a far parte del giro della nazionale ungherese, l’unico “rischio” potrebbe essere quello di vederlo partire per gli impegni internazionali. Ma l’allestimento della squadra prosegue a gonfie vele, sul taccuino del Ds Clemente Pesa diversi nomi per puntellare ancora il reparto schiacciatori. Con l’arrivo di Nemeth e De Paula la Sidigas chiude il capitolo stranieri. Il lavoro portato avanti sotto traccia darà sicuramente altri buoni frutti.

Scheda
Nemeth Szabolcs
Ruolo: Schiacciatore
Altezza: 200 cm
Nascita: 14/02/1986
Luogo: Budapest (Ungheria)

Carriera
2011-2012 A2 Sidigas Atripalda
2010-2011 A Remat Zalau, (ROM)
2009-2010 A Moerser SC, (GER)
2008-2009 A Aon Hotvolleys (AUS)
2007-2008 A2 Divani&Divani Avellino
2006-2007 A Kometa Kaposvar (HUN)
2001-2006 A Dunaferr Se (HUN)
1999-2001 A LRI Malèv (HUN)

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *