alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e vigili per Palazzo Parulli. FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

Verso il voto, Valentina Aquino (Uniti per Atripalda): “Voce ai giovani e attenzione alle opportunità di crescita sovracomunali”

Pubblicato in data: 23/4/2012 alle ore:15:16 • Categoria: Politica, Lista "Uniti per Atripalda"Stampa Articolo

aquino-valentinaDare voce ai giovani in consiglio comunale e maggiore attenzione al panorama provinciale, regionale e nazionale per cogliere nuove opportunità di crescita, queste le linee guida di Valentina Aquino, 28 anni la più giovane candidata della lista “Uniti per Atripalda” che sostiene Paolo Spagnuolo alla carica di sindaco. «Ho scelto di candidarmi per sentirmi parte attiva della collettività cui appartengo perché sono convinta che la buona politica, possa essere uno strumento per migliorare la vita dei cittadini». Tante volte, nelle precedenti amministrazioni, la voce dei giovani è stata, invece, trascurata per mancanza di tempo, attenzione o di un referente adatto all’interno di Palazzo di Città, «Il mio impegno andrà in questa direzione perché Atripalda è ricca di giovani risorse che aspettano solo di essere ascoltate e incoraggiate. Molti dei cambiamenti che vorrei realizzare certamente non dipendono solo da noi, ma da scelte fatte a livelli più alti. Per questo mi propongo di prestare una maggiore attenzione alle scelte sovracomunali e alle possibilità offerte ai giovani, al fine di coglierne le opportunità e stimolare le risorse presenti nel paese». Atripalda, infatti, deve far riferimento alle esperienze di altri comuni e anche prendere esempio da chi ha saputo risolvere le problematiche e rivalorizzare la propria città, «Vorrei che la piazza, un tempo simbolo del nostro paese e punto di incontro, ritornasse a vivere, così come vorrei che la villa comunale oggi abbandonata fosse valorizzata attraverso interventi di arredo urbano con panchine nuove adornate da alberi e spazi verdi curati e soprattutto potrebbe ritornare ad essere punto di aggregazione con la dotazione, ad esempio, di punti wi-fi che consentirebbero alla città di fare un passo avanti nel tempo». Tra gli obiettivi di Valentina essere, quindi, punto di accordo e collaborazione con i suoi coetanei, «sarò il loro portavoce privilegiato nell’amministrazione perché solo attraverso la partecipazione dei giovani si può sviluppare l’attaccamento per il proprio paese. Cittadini non si nasce, ma si diventa con la partecipazione, la discussione e il confronto».

Comunicato stampa lista “Uniti per Atripalda”

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (4 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

10 risposte a “Verso il voto, Valentina Aquino (Uniti per Atripalda): “Voce ai giovani e attenzione alle opportunità di crescita sovracomunali””

  1. Bah ha detto:

    Grande Vale.
    Finalmente una persona giovane e in gamba!!!

  2. atripaldese ha detto:

    in bocca a lupo sei brava, seria e molto bella
    auguri

  3. Giuseppe ha detto:

    E tu chi sei? Da dove spunti? Mai vista….

  4. Picchio ha detto:

    Se credi fortemente nelle ultime tre parole che definiscono “il cittadino” già sei al di sopra di tanti altri candidati. Complimenti per la grazia e il sorriso con cui ti avvicini alla politica. Attenta a non farti contagiare da false illusioni. Crepi il lupo!!!!!

  5. Riciclo ha detto:

    Brava brava chi ti ha scritto questo bel discorsetto………….

  6. GIULIA ha detto:

    Brava Vale!!!in bocca al lupo!!

  7. Bix ha detto:

    Certo, se la tua politica si fonda solo sulla piazza e la villa comunale non andrai molto più in la del tuo naso! Ancora non ho letto un programma politico serio che si fondi sulla crescita reale, economica! Si parla solo facendo leva sulle aspettative delle persone, si alimentano false speranze perchè così è più facile nutrire le menti degli “Atripaldioti”; la verità e la concretezza non sono di questa vita e forse sarebbero un boccone troppo amaro da far digerire! Parli di alberi, di punti wi-fi, ma scusa perchè non parli di crescita? Come incentivare la nascita di microeconomie (dire macro sarebbe un sogno), perchè non avviare un piano per la riduzione di sprechi, perchè non approfittare delle enormi potenzialità offerte dalla green-economy (ad esempio ridurre sprechi energetici attraverso un piano serio di fotovoltaico dato che forse al comune non sanno che ci sono incentivi europei e statali oltre a sgravi fiscali per le famiglie), perchè non favorire quel poco di turismo strutturando bene l’offerta (pacchetto soggiorno, visita alle nostre opere d’arte, degustazioni eno-gastronomiche ecc), e tante altre cose. Mi chiedo se sul comune ci sia una persona una che sia in grado di saper fare una cosa seria per atripalda!

    Ti parla un giovane.

  8. un cittadino ha detto:

    rispetto per la giovane donna e complimenti per il suo coraggio, visto le sue colleghe della lista ..ma sempre con queste generazioni di famiglie atripaldesi che sembrano lasciare ma stanno come i falchi dietro le quinte

  9. PIERO ha detto:

    MA PER CASO SEI PARENTE DELL’EX VICESINDACO?…SE LO SEI MI DISPIACE MA NON TI POSSO VOTARE.

  10. Picchio ha detto:

    XBix
    rivedi bene la carta di identità e quella sanitaria. Metti insieme , con troppa foga, troppe parole senza un senso compiuto. Sono preoccupato per te. Speriamo che starai meglio il 6 /7 maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *