alpadesa
  
sabato 16 febbraio 2019
Flash news:   Cinema Ideal, sul futuro restano le distanze tra eredi e Comune. Il sindaco: «proviamo insieme se c’è la volontà di collaborazione a dar vita ad un polo culturale. Io non accantonerei la legge Franceschini» Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi” Final Eight: la Sidigas Scandone si ferma ai quarti Tre anni senza mister Alberto Matarazzo, il ricordo della Green Volley Atripalda Cinema Ideal, sul futuro dibattito pubblico questo pomeriggio. Ettore Troncone: «Bisogna trovare un accordo sul vincolo di destinazione d’uso. Sono saltati i finanziamenti, così non si può più andare avanti» Evade dai domiciliari: 35enne denunciata dai Carabinieri di Atripalda Affidato il servizio di trasporto scolastico per il prossimo triennio San Valentino, la storia della festa gli innamorati nei versi di Gabriele De Masi Lavori nella Galleria di Montepergola: chiusura notturna domani e venerdì Bucaro: “non abbiamo mai rischiato”

Serata di allegria nella gara “comunale” di beach volley, gli amministratori battuti dai dipendenti. Foto di Antonio Cucciniello

Pubblicato in data: 30/7/2012 alle ore:21:00 • Categoria: Attualità, ComuneStampa Articolo

beach-volley-amministratoriSerata di allegria ieri in piazza Umberto nella gara di beach-volley giocata tra amministratori e dipendenti comunali. Una sfida tutta interna a Palazzo di città che ha visto primeggiare i dipendenti comunali e che  ha richiamato tante persone e curiosi in piazza fino a tarda notte per assistete, almeno per una volta, in pantaloncini e maglietta alle gesta sportive degli assessori di giunta, consiglieri e dipendenti. Non sono mancati momenti di sano sfottò e qualche gavettone, a testimonianza del clima goliardico che ha animato la sfida sportiva all’interno dello “Atripalda Sport Village“.
A guidare il sestetto degli amministratori il sindaco Paolo Spagnuolo, il vice Luigi Tuccia, gli assessori Antonio Prezioso, Antonio Iannaccone, Dimitri Musto ed i consiglieri delegati Mimmo Landi, Flavio Pascarosa, Lello Barbarisi, Fabiola Scioscia.
A rinforzare la squadra i consiglieri eletti in minoranza Massimiliano Del Mauro, Vincenzo Moschella e Gianna Parziale.
Per i dipendenti comunali, che hanno vinto per due set ad uno, il Comandante dei Vigili Sabino Parziale, Sabino Imparato, Giovanna Ronconi, Enrico Reppucci, Oscar Maiello, Walter Ventola, Piero Tarantino, Baciarelli e altri.
Come premio finale simpatiche scamorze a forma di ciucciotti  per tutti (da un’idea di Enrico Giovino) ed una targa alla squadra vincente.
beach-volley-dipendenti-comunali

beach-volley-amministratori2
beach-volley-spagnuolo

beach-volley-amministratori-dipendenti
beach-volley-amministratori3

beach-volley-dipendenti2

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

6 risposte a “Serata di allegria nella gara “comunale” di beach volley, gli amministratori battuti dai dipendenti. Foto di Antonio Cucciniello”

  1. errico ha detto:

    Spagnuolo e company FATE I SERI

  2. Lapalisse ha detto:

    Questa è una bella cosa. Complimenti a chi si è messo in gioco.

  3. Ciro ha detto:

    I “FEDE” del sindaco erano lì per asciugargli la fronte e massaggiare i muscoli…!

  4. tina ha detto:

    complimenti è stato divertente

  5. Rino ha detto:

    Jati a’faticà !!!

  6. Nappo Carmela ha detto:

    I miei complimenti per la partita tra assessori e impiegati comunali, almeno avete fatto qualcosa di nuovo anche nel gioco ok ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *