alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

La pioggia non ferma il carnevale atripaldese, grande entusiasmo per le strade della città. Foto e Video

Pubblicato in data: 5/3/2014 alle ore:00:30 • Categoria: Attualità, Video intervisteStampa Articolo

sfilata-carnevale-6Grande giornata di festa per Atripalda nel martedì di Carnevale.
Nel pomeriggio di oggi neanche la pioggia ha fermato il carro che ha percorso le strade principali della città che contagiato con il suo entusiasmo tutti i passanti e raccolto per strada tanti bambini accorsi per l’occasione. Grande lavoro per il comandante Giannetta e i vigili urbani che hanno dovuto far fronte anche alle difficoltà create dal maltempo.
Il carro è partito da Piazza Umberto I, proseguendo per via Aversa, Via Fiume, salendo per via Roma, girando attorno alla rotonda della Maddalena, riscendendo per via Roma per poi arrivare in Dogana dove si è continuata a svolgere a ritmo di canti e balli e con spettacoli di artisti di strada che hanno allietato i presenti e facendo divertire davvero tutti.
Un bilancio positivo per il primo carnevale cittadino promosso da Adelpa, che ha visto da mesi il lavoro di tante volontarie per la preparazione dei vestitini ai centinaia di bambini che si richiamano alla favola del burattino in legno frutto della fantasia di Carlo Collodi.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/carnevale 2014.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/carnevale 2014.flv[/flv]

sfilata-carnevalesfilata-carnevale-2sfilata-carnevale-3sfilata-carnevale-4sfilata-carnevale-5sfilata-carnevale-7sfilata-carnevale-8sfilata-carnevale-9sfilata-carnevale-10sfilata-carnevale-11

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

14 risposte a “La pioggia non ferma il carnevale atripaldese, grande entusiasmo per le strade della città. Foto e Video”

  1. Luca ha detto:

    Gerardo Iannaccone sei stato grande tu è il tuo staff. Alla prossima. Solo tu puoi risvegliare questo bel paese caduto in letargo.

  2. maradona ha detto:

    fategli anche una statua a iannaccone, mi raccomando.

  3. marcello ha detto:

    senza parole.
    ci siamo inventati il carnevale atripaldese, triste, sgangherato e con poca gente.
    Anche l’idea di coinvolgere i bambini per assicurarsi la presenza dei genitori/nonni/zii, è un triste espediente per garantire un pubblico obbligato. Tutto sommato è una cosa da cancellare

  4. nati' ha detto:

    bene qualcosa è stato fatto…il fatto di sfruttare la dogana è un buon inizio …facciamolo più spesso,complimenti a tutti

  5. Sincero ha detto:

    solo fumo negli occhi

  6. nati' ha detto:

    io non ho visto fumo, ho visto dopo tanti anni bambini felici insieme ai propri genitori…se per voi questo fumo…allora siete ciechi

  7. Luciano ha detto:

    Per Maradona e Marcello.
    Forse vi brucia per la riuscita della manifestazione. Gerardo Iannaccone, ha messo, Dove ha potuto, mano alla TASCA propria. Ad Atripalda, non meritate niente, come niente ha fatto per Atripalda questa PESSIMA Amministrazione.

  8. Pinuccio ha detto:

    Per natì.
    A questi Atripaldesi, tutto quello che fai, è tutto perduto. Tengono solo il vizio di criticare tutto t tutti. A IATTA quando non può arrivare al grasso, dice che SAPE E RANGITO.

  9. maradona ha detto:

    gerardo iannaccone ha messo mano alla tasca sua, non si è impoverito, ma si è fatto una gran bella pubblicità.

    ieri, le sacre ceneri, il vangelo diceva che la mano destra non sappia cosa fa la sinistra: quando fate del bene non vantatevi o non fatelo per secondi fini. oggi non possiamo parlare, se ne parlerà alle comunali!!

  10. Un anonimo Amico di Gerardo ha detto:

    Per Maradona.
    Ma secondo te, Gerardo Iannaccone per farsi pubblicità, doveva organizzare il Carnevale?
    Per come io lo conosco è una persona seria e umile, perchè quello che si è fatto, lo ha fatto con sacrifici e dignità

  11. nati' ha detto:

    teniti sembe ra rice…sapete che ci sta di buono, chi tene caccia e se qualcuno ha messo mano a sacca a fatto bene….non credo che abbiano bisogno di pubblicità…si sa senza sordi nun si cantino messe

  12. peppa pig ha detto:

    Basta lamentarsi ! Quando non si fa niente vi lamentati , si fa qualcosa e vi lamentati .. ma insomma?

  13. maradona ha detto:

    lo conosco anche io iannaccone, tranquilli.

  14. nati' ha detto:

    Gerardo resisti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *