Flash news:   Sette nuove assunzioni dal 30 settembre al Comune di Atripalda e avviati i Progetti di Utili alla Collettività Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Servizi di refezione e trasporto scolastico la Giunta Spagnuolo fissa i nuovi termini per le iscrizioni Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Abellinum, in Comune l’Università di Salerno e la Soprintendenza hanno presentato i risultati degli scavi. Foto Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale ad Atripalda: «qui ci sono sempre stato e dalla città mi aspetto un supporto fondamentale». Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca:”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto Passaggio di testimone nella guida della chiesa madre da Don Fabio Mauriello a don Luca Monti: il saluto del parroco e il ringraziamento del sindaco Rissa e furti durante i festeggiamenti per il Santo Patrono Sabino, è allarme ad Atripalda: Abc chiede un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica Lavori di demolizione e ricostruzione scuola media Masi: due offerte all’indagine di mercato di locali da adibire ad aule

Sistema Pro Loco, presentate le attività estive. Labate: “Un calendario di eventi in sinergia per promuovere l’Irpinia”. Fotoservizio e Video

Pubblicato in data: 10/7/2014 alle ore:00:57 • Categoria: Cultura, Video interviste

pro-loco-5

Valorizzare la vocazione turistica locale territoriali attraverso un sistema di rete di oltre 50 Pro Loco. Questo l’intento dell’Unpli di cui si è discusso questo pomeriggio durante l’incontro dedicato alle manifestazioni estive delle Pro Loco irpine. «Un corposo calendario di eventi consultabile sul nostro sito – spiega Giuseppe Silvestri presidente provinciale Unpli Avellino -. Vogliamo mettere insieme le iniziative in modo tale che ci sia un sistema Pro Loco a servizio dell’Irpinia volto a promuovere le realtà locali. Le divisioni fanno arretrare mentre l’unione ci fa andare avanti». Unione e sinergia sono fondamentali anche per il commissario dell’Ept di Avellino Luigi Napolitano che sottolinea come «il turismo può dare la spinta in più alla nostra economia per questo ho cercato di rendere protagonista l’ente prendendo contatti con le Pro Loco». Poi i tanti presidenti e referenti delle diverse Pro Loco irpine hanno illustrato brevemente il proprio programma. «Insieme all’UNPLI Avellino stiamo cercando di strutturare un modo di fare rete senza accavallare le manifestazioni – afferma il presidente della Pro Loco di Atripalda Lello Labateper far in modo da poter offrire alla popolazione irpina una serie di iniziative nei fine settimana ».

Presentati i programmi delle Pro Loco di:

Aiello del Sabato, Altavilla, Ariano Irpino, Atripalda, Baiano, Cairano, Candida, Caposele, Castelfranci, Castelvetere sul Calore, Cervinara, Cesinali, Chiusano San Domenico, Flumeri, Fontanarosa, Forino, Frigento, Guardia dei Lombardi, Lapio, Lauro, Luogosano, Manocalzati, Mercogliano, Mirabella Eclano, Montemarano, Montemiletto, Monteverde, Montoro, Borgo Montoro, Banzano di Montoro, Morra De Sanctis, Moschiano, Nusco, Prata P.U., Quaglietta, Quindici, San Mango sul Calore, San Martino Valle Caudina, Santa Paolina, Sant’Angelo dei Lombardi, Santo Stefano del Sole, Solofra, Sorbo Serpico, Sperone, Taurasi, Torella dei Lombardi, Tufo, Venticano, Villanova del Battista, Volturara Irpina, Zungoli.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/unpli avellino.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/unpli avellino.flv[/flv]

pro-loco-1

pro-loco-2pro-loco-3pro-loco-4

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.