alpadesa
  
sabato 19 ottobre 2019
Flash news:   Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto Mister Eziolino Capuano si presenta: «Sogno la Serie B con i lupi»

Sistema Pro Loco, presentate le attività estive. Labate: “Un calendario di eventi in sinergia per promuovere l’Irpinia”. Fotoservizio e Video

Pubblicato in data: 10/7/2014 alle ore:00:57 • Categoria: Cultura, Video intervisteStampa Articolo

pro-loco-5

Valorizzare la vocazione turistica locale territoriali attraverso un sistema di rete di oltre 50 Pro Loco. Questo l’intento dell’Unpli di cui si è discusso questo pomeriggio durante l’incontro dedicato alle manifestazioni estive delle Pro Loco irpine. «Un corposo calendario di eventi consultabile sul nostro sito – spiega Giuseppe Silvestri presidente provinciale Unpli Avellino -. Vogliamo mettere insieme le iniziative in modo tale che ci sia un sistema Pro Loco a servizio dell’Irpinia volto a promuovere le realtà locali. Le divisioni fanno arretrare mentre l’unione ci fa andare avanti». Unione e sinergia sono fondamentali anche per il commissario dell’Ept di Avellino Luigi Napolitano che sottolinea come «il turismo può dare la spinta in più alla nostra economia per questo ho cercato di rendere protagonista l’ente prendendo contatti con le Pro Loco». Poi i tanti presidenti e referenti delle diverse Pro Loco irpine hanno illustrato brevemente il proprio programma. «Insieme all’UNPLI Avellino stiamo cercando di strutturare un modo di fare rete senza accavallare le manifestazioni – afferma il presidente della Pro Loco di Atripalda Lello Labateper far in modo da poter offrire alla popolazione irpina una serie di iniziative nei fine settimana ».

Presentati i programmi delle Pro Loco di:

Aiello del Sabato, Altavilla, Ariano Irpino, Atripalda, Baiano, Cairano, Candida, Caposele, Castelfranci, Castelvetere sul Calore, Cervinara, Cesinali, Chiusano San Domenico, Flumeri, Fontanarosa, Forino, Frigento, Guardia dei Lombardi, Lapio, Lauro, Luogosano, Manocalzati, Mercogliano, Mirabella Eclano, Montemarano, Montemiletto, Monteverde, Montoro, Borgo Montoro, Banzano di Montoro, Morra De Sanctis, Moschiano, Nusco, Prata P.U., Quaglietta, Quindici, San Mango sul Calore, San Martino Valle Caudina, Santa Paolina, Sant’Angelo dei Lombardi, Santo Stefano del Sole, Solofra, Sorbo Serpico, Sperone, Taurasi, Torella dei Lombardi, Tufo, Venticano, Villanova del Battista, Volturara Irpina, Zungoli.

[flv width=”250″ height=”200″ image=”https://www.atripaldanews.it/video/unpli avellino.jpg”]https://www.atripaldanews.it/video/unpli avellino.flv[/flv]

pro-loco-1

pro-loco-2pro-loco-3pro-loco-4

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *