Flash news:   Sette nuove assunzioni dal 30 settembre al Comune di Atripalda e avviati i Progetti di Utili alla Collettività Elezioni Politiche 2022, l’Irpinia premia il centrodestra: Gianfranco Rotondi alla Camera e Giulia Cosenza al Senato Servizi di refezione e trasporto scolastico la Giunta Spagnuolo fissa i nuovi termini per le iscrizioni Elezioni Politiche 2022, Oggi silenzio elettorale. Domani si vota: seggi aperti dalle 7 alle 23 Abellinum, in Comune l’Università di Salerno e la Soprintendenza hanno presentato i risultati degli scavi. Foto Elezioni Politiche 2022, Gianfranco Rotondi chiude la campagna elettorale ad Atripalda: «qui ci sono sempre stato e dalla città mi aspetto un supporto fondamentale». Foto Elezioni Politiche 2022, bagno di folla per la chiusura del Pd ad Avellino. Petracca:”straordinaria partecipazione, abbiamo già vinto”. Foto Passaggio di testimone nella guida della chiesa madre da Don Fabio Mauriello a don Luca Monti: il saluto del parroco e il ringraziamento del sindaco Rissa e furti durante i festeggiamenti per il Santo Patrono Sabino, è allarme ad Atripalda: Abc chiede un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica Lavori di demolizione e ricostruzione scuola media Masi: due offerte all’indagine di mercato di locali da adibire ad aule

Vaccinazioni anti-covid: la denuncia del Prc: ”la vergogna di Atripalda”

Pubblicato in data: 21/2/2021 alle ore:15:46 • Categoria: Politica, Prc

Mentre la campagna di vaccinazione contro il COVID, dopo un inizio stentato, si è ormai messa in moto in provincia e pare destinata a sbloccarsi anche nel capoluogo, solo ad Atripalda, che raggruppa numerosi altri centri vicini, è ancora incredibilmente ferma al palo.

Ciò, a quanto è dato sapere, a causa della mancata omologazione da parte della direzione sanitaria dell’ASL della struttura individuata allo scopo dal Comune di Atripalda, l’attuale sede della “Misericordia” nel centro storico.

A noi non interessa se le responsabilità di quanto accaduto, o meglio, non accaduto finora ad Atripalda siano del Comune o della dirigenza ASL o ancora, come pare probabile, di entrambi: interessa che questa vergognosa situazione cessi al più presto e che anche ad Atripalda, come negli altri centri designati, possa finalmente avere inizio la campagna di vaccinazione.

I migliaia di ultraottantenni aventi diritto al vaccino non possono e non debbono più attendere. Questo sacrosanto diritto intendiamo tutelarlo in tutte le sedi, comprese quelle giudiziarie, se si registreranno ulteriori ritardi.

Non si può mettere a repentaglio la salute di migliaia di persone, per di più quelle maggiormente esposte e vulnerabili, per meschine beghe tra enti locali o per l’irresponsabilità dei soggetti preposti.

Quella contro il COVID è una corsa contro il tempo non solo sotto il profilo generale ma anche nello specifico, visto che la deteriorabilità dei vaccini impone un loro impiego tempestivo pena l’impossibilità di utilizzarli.

Morgante e Spagnuolo, se ci siete battete un colpo!

Luigi Caputo – Partito della Rifondazione Comunista – Atripalda – Federazione PRC Avellino

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.