Flash news:   Verso le Amministrative 2022, nasce il comitato civico “Dna Atripalda” Rapina al Tabacchi di via Aversa, cresce la paura in città. Renzulli: “chiediamo più sicurezza e il potenziamento della stazione dei Carabinieri” Lutto Carmine Gaita, il cordoglio di AtripaldaNews Parcometri, è scontro in città: l’opposizione accusa: «Le priorità sono altre, 933mila euro sperperati» Stadio comunale, Idea Atripalda: “bisogna prendersi cura del patrimonio che si ha a disposizione” Ciclismo, il team Eco Evolution Bike presenta le nuove divise Torna il “Cinema in Piazzetta” di Laika, stasera prima proiezione con “Frankenstein Junior” Rapina nel primo pomeriggio al Tabacchi di via Aversa ad Atripalda: portato via l’incasso Pallonate volanti e comportamenti incivili in piazza Umberto: scattano i controlli dei vigili urbani e con la videosorveglianza le sanzioni Palazzo Caracciolo, ripuliti i giardini dell’antica dimora per consentire visite guidate e concerti all’aperto. Foto

Sfratto associazione Cambia-Menti, il Prc di Atripalda accusa: “Civiltà o barbarie?”

Pubblicato in data: 12/3/2021 alle ore:14:55 • Categoria: Attualità, Politica, Prc

Ancora un atto di intollerabile protervia da parte dell’ Amministrazione comunale di Atripalda.  Oggi l’associazione “Cambiamenti”,  proprio alla vigilia del quarto anniversario della sua fondazione,  ha ricevuto una intimazione  di sfratto dai locali dell’ex aula  in piazza Sparavigna (precedentemente assegnati in comodato d’uso) senza alcun preavviso  e,  a quanto è  dato sapere,  senza che sia stata fornita alcuna motivazione del provvedimento. Mentre la biblioteca continua a rimanere desolatamente  chiusa,  a quindici mesi ormai all’avvio dei lavori di ristrutturazione,  l’ unico presidio   presente nella zona viene liquidato in malo modo e,  con esso,  un’ attività  di cultura, socialità  e impegno civile.  E’ questa la città  aperta, inclusiva e solidale tante volte strombazzata da Spagnuolo e soci?  Perché non si è  provveduto,  se esiste la necessità  di riacquisire lo stabilire per il completamento dei lavori relativi al complesso bibliotecario,  ad assegnare all’associazione una sede provvisoria?  Forse l’Amministrazione pensa  di poter coprire l’ infinita sequenza di insuccessi e figuracce spegnendo intelligenze e forme di pensiero autonomo? Siamo convinti  che nel caso dell’ associazione “Cambiamenti” – alla quale vanno il pieno sostegno e la convinta solidarietà  del Partito della Rifondazione Comunista –  e dell’Officina ad essa legata, non ci riuscirà.

 

Luigi Caputo

Partito della Rifondazione Comunista -Atripalda

Federazione PRC Avellino

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Sfratto associazione Cambia-Menti, il Prc di Atripalda accusa: “Civiltà o barbarie?””

  1. Eugenio ha detto:

    A quanto ammonta il fitto pagato ad oggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *