alpadesa
  
domenica 18 aprile 2021
Flash news:   Coronavirus, nuovo contagio al Comune di Atripalda: UTC chiuso per una settimana Coronavirus, boom di contagi ad Atripalda: 10 positivi nel comune del Sabato Ricorsi multe autovelox, il Comune ingaggia un legale esterno per la difesa. Il sindaco: “per il 2020 gli incassi sono stati superiori alle previsioni di bilancio di 4 milioni di euro“ Editoria, l’avvocato atripaldese Angelo Maietta nominato consigliere del Sottosegretario Moles Armi e munizioni clandestine, carte di credito e cellulari: blitz dei Carabinieri di Atripalda a contrada Alvanite. Un arresto e tre denunce. Foto Piazzetta Padre Pio ancora off-limits tra degrado e abbandono, proteste social ad Atripalda Rinvenimento strutture murarie di epoca romana in via Appia, si amplia l’indagine. Il sindaco Spagnuolo: «bisogna capire se la tutela di quello che c’è nel sottosuolo e della sua valenza è compatibile con il prosieguo dei lavori» Contagio al Comune di Atripalda, il sindaco Spagnuolo: “già da lunedì il Municipio è in piena sicurezza” Rinvenimento strutture murarie di epoca romana in via Appia, la Soprintendenza sospende i lavori nel cantiere Due centraline anti smog ad Atripalda: la prima installata in via Roma da Idea e la seconda a Parco delle Acacie dall’Arpac su richiesta del Comune

Sfratto associazione Cambia-Menti, il Prc di Atripalda accusa: “Civiltà o barbarie?”

Pubblicato in data: 12/3/2021 alle ore:14:55 • Categoria: Attualità, Politica, Prc

Ancora un atto di intollerabile protervia da parte dell’ Amministrazione comunale di Atripalda.  Oggi l’associazione “Cambiamenti”,  proprio alla vigilia del quarto anniversario della sua fondazione,  ha ricevuto una intimazione  di sfratto dai locali dell’ex aula  in piazza Sparavigna (precedentemente assegnati in comodato d’uso) senza alcun preavviso  e,  a quanto è  dato sapere,  senza che sia stata fornita alcuna motivazione del provvedimento. Mentre la biblioteca continua a rimanere desolatamente  chiusa,  a quindici mesi ormai all’avvio dei lavori di ristrutturazione,  l’ unico presidio   presente nella zona viene liquidato in malo modo e,  con esso,  un’ attività  di cultura, socialità  e impegno civile.  E’ questa la città  aperta, inclusiva e solidale tante volte strombazzata da Spagnuolo e soci?  Perché non si è  provveduto,  se esiste la necessità  di riacquisire lo stabilire per il completamento dei lavori relativi al complesso bibliotecario,  ad assegnare all’associazione una sede provvisoria?  Forse l’Amministrazione pensa  di poter coprire l’ infinita sequenza di insuccessi e figuracce spegnendo intelligenze e forme di pensiero autonomo? Siamo convinti  che nel caso dell’ associazione “Cambiamenti” – alla quale vanno il pieno sostegno e la convinta solidarietà  del Partito della Rifondazione Comunista –  e dell’Officina ad essa legata, non ci riuscirà.

 

Luigi Caputo

Partito della Rifondazione Comunista -Atripalda

Federazione PRC Avellino

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *