sabato 04 febbraio 2023
Flash news:   Wifi gratuito all’interno della villa comunale “Don Giuseppe Diana e del Municipio Misericordia di Atripalda, oltre ventimila euro dal cinque per mille Spaventoso incidente stradale all’alba lungo la Variante Giulio Regeni, oggi Laika inaugura la “panchina gialla” dei diritti umani ad Atripalda Ciclismo, rinnovo di sponsorizzazione per il team Eco Evolution Bike Aore il cantiere per la demolizione e ricostruzione della scuola media Masi Ciclismo, il team Eco Evolution Bike si arricchisce di un nuovo partner L’Avellino a Potenza nel segno del nuovo attaccante Michele Marconi Poste Italiane presenta il progetto Polis: nella capitale anche il sindaco di Atripalda Dogana dei Grani, al via nuovi lavori di messa in sicurezza delle facciate

Atripalda, Bacoli e Santa Lucia di Serino fanno squadra per la valorizzazione e promozione turistica dei territori

Pubblicato in data: 25/1/2023 alle ore:16:26 • Categoria: Attualità, Comune

Atripalda, Bacoli e Santa Lucia di Serino fanno squadra per la valorizzazione e promozione turistica del patrimonio ambientale, culturale, religioso, paesaggistico ed enogastronomico.
Parte da qui l’accordo sottoscritto tra i sindaci Paolo Spagnuolo per la cittadina del Sabato, Josi Gerardo della Ragione per il comune di Bacoli e Ottaviano Vistocco per quello di Santa Lucia di Serino che hanno dato il via libera, con tre rispettive delibere di giunta, alla decisione di collaborare e di unire le proprie organizzazioni ed esperienze e le proprie specificità, in maniera sinergica, per valorizzare i propri territori e accrescere la loro attrattività turistica.

«La collaborazione è finalizzata ad accrescere la cultura del turismo e affinare, in termini

qualitativi, l’accoglienza con la consapevolezza che un sistema turistico integrato pubblico e privato, altamente qualificato, garantisce ulteriori e nuove opportunità con conseguenti favorevoli ricadute per lo sviluppo delle comunità locali» si legge nel deliberato di Giunta. Da qui la decisione di sottoscrivere un Protocollo d’intesa per valorizzare il patrimonio ambientale, culturale e turistico, del paesaggio, enogastronomico, dei beni e delle tradizioni dei territori dei tre comuni aderenti da realizzarsi con un programma unitario di valorizzazione territoriale.

Tra i diversi obiettivi c’è quello di sviluppare azioni e progetti destinandoli al recupero e alla valorizzazione ambientale e culturale, alla fruibilità dei servizi, anche a fini turistici, mediante interventi integrati.

Le funzioni di ente capofila sono state attribuite al comune di Santa Lucia di Serino, che svolgerà anche il ruolo di coordinatore per le azioni derivanti dal Protocollo d’intesa.
I tre Enti intendono così valorizzare i propri territori promuovendo percorsi turistici culturali-storico-religiosi, paesaggistici ed enogastronomici relativi al progetto “sentieri d’acqua e Santi” con mirate realizzazioni di eventi, anche attraverso la creazione di un portale intercomunale “Paths of Water and Saints” per la promozione dell’intera offerta turistica.
Per Atripalda si punta a valorizzare e promuovere l’antica città irpino-sannita, poi romana, di

Abellinum, la cui estensione arrivava a ricomprendere anche il territorio di Santa Lucia di Serino. Ed ancora la Basilica paleocristiana, l’anfiteatro, le necropoli, la Tomba a Camera.  Ed inoltre il cimitero dei Santi Martiri e di Sant’Ippolisto posto nella zona medioevale della città e lungo la via dei Santi.

Ed ancora valorizzare a livello nazionale e internazionale l’acquedotto Augusteo di Serino, la fonte pubblica “Cisterna” di Santa Lucia di Serino ed i vari lavatoi storici ad essa connessi nonché la Piscina Mirabilis del Comune di Bacoli punto di arrivo del lunghissimo corso del Fontis Augustei Aquaeductum, acquedotto romano detto del Serino «come un mondo di paesaggi naturali e fluviali, di arte, di cultura, di sapori e di personaggi storici che hanno legato il loro nome e le loro opere a questi luoghi» puntando i riflettori anche sulla Casa Museo di San Giuseppe Moscati sita nel Comune di Santa Lucia di Serino per il turismo religioso.
Con azioni e progetti condivisi si punterà ad accedere al Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, a stilare un calendario unico degli eventi del territorio relativi al progetto “ Sentieri D’Acqua e Santi”, a  promuovere campagne informative e conoscitive sugli aspetti rurali, artistici e culturali e-a sollecitare  Province e Regione per perseguire una visione coordinata dei territori coinvolti.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.